Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Adriaen Van Utrecht

(1599 -  1652 )
UTRECHT van Adriaen Natura Morta Di Frutta E Ortaggi

Porro & C. /28-nov-2013
110.000,00 - 130.000,00
130.000,00

Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Adriaen Van Utrecht nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Adriaen Van Utrecht Segui l'artista con le allerte via mail
I clienti che hanno cercato Adriaen Van Utrecht hanno cercato anche:
Melchiorre Gherardini Il Ceranino, Jacob Marrel, Jan Ii Brueghel, Joseph Younger Heinz, Pietro Sigismondi, Andrea Vaccaro, John Riley
Opere in Arcadja
120

Alcune opere di Adriaen Van Utrecht

Estratte tra le 120 opere nel catalogo di Arcadja
Adriaen Van Utrecht -  Giovane Donna Al Mercato Con Natura Morta Di Frutti E Verdure

Adriaen Van Utrecht - Giovane Donna Al Mercato Con Natura Morta Di Frutti E Verdure

Originale 1652
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 30
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Adriaen Van Utrecht (Anversa 1599 - 1652) - Giovane donna al mercato con natura morta di frutti e verdure - Dal piano nobile di Palazzo Corner Spinelli, Venezia - Cambi Casa d'Aste Lotto 30 Adriaen Van Utrecht (Anversa 1599 - 1652) olio su tela, cm 160x220firmato Provenienza: Con Lampronti, Roma, 1988 Esposizione: Roma, Lampronti, 1988, cat. no. 38
Adriaen Van Utrecht - Scena Di Cucina Con Cristo Nella Casa Di Marta E Maria

Adriaen Van Utrecht - Scena Di Cucina Con Cristo Nella Casa Di Marta E Maria

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 121
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Scena di cucina con Cristo nella casa di Marta e Maria Adriaen van Utecht (Antwerp 1599 - 1652) olio su tela, cm 171x210 Oltre alla scena di cucina il dipinto rappresenta il Vangelo di Luca quando Gesù è accolto in casa di Marta e Maria, sullo sfondo a destra Maria sta ascoltando attentamente il discorso di Cristo, sua sorella Marta, in primo piano è quasi sommersa dalla cacciagione, la verdura e la frutta. Questo tipo di composizione, in cui la natura morta in primo piano domina visivamente una composizione sacra sullo sfondo, era stata introdotta nei Paesi Bassi alla metà del XVI secolo da Pieter Aertsen (1508-1575) e Joachim Breuckelaer (1530-1573). Maestri come Frans Snyders e anche il giovane Velazquez a Seviglia hanno continuato la tradizione fino alla metà del secolo successivo. Pubblicato su: “The sense of pleasure” di John T. Spike, ed. Skira, 2002, pagg. 40-43 Il Senso del Piacere, di John T. Spike, ed. Skira, 2003, pagg. 40-43
Adriaen Van Utrecht - Interno Di Cucina Con Frutta, Ortaggi, Selvaggina E Amanti

Adriaen Van Utrecht - Interno Di Cucina Con Frutta, Ortaggi, Selvaggina E Amanti

Originale 1631
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 66
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Adriaen van Utrecht (Anversa 1599-1652) INTERNO DI CUCINA CON FRUTTA, ORTAGGI, SELVAGGINA E AMANTI olio su tela, cm 143,5x215 firmato e datato "·VAN·VTRECHT·AN 1631" Adriaen van Utrecht, dopo aver effettuato il suo apprendistato ad Anversa, effettuò soggiorni in Francia, Germania ed Italia e a partire dal 1625 ritornò ad Anversa dove entrò a far parte della gilda di San Luca. Nel corso della sua carriera van Utrecht strinse stretti rapporti con molti artisti fiamminghi del suo tempo: sua moglie era la pittrice Constance van Nieulant, figlia di Willem van Nieuland, artista attivo all’’’’inizio del Seicento a Roma. Van Utrecht fu molto apprezzato tra i suoi contemporanei; tra i suoi committenti si ricordano Filippo IV di Spagna, le corti tedesche, austriache e collezionisti italiani. Adriaen van Utrecht era specializzato nell’’’’ esecuzione di ricche nature morte con cacciagione, frutta e verdure di varie dimensioni; secondo la tradizione fiamminga degli ‘interni di cucine’’’’. Il dipinto qui proposto, esemplificativo del genere accurato e descrittivo delle opere dell’’’’artista, costituisce la versione originale, firmata e datata, di altre simili composizioni non autografe già note. Spesso per l’’’’esecuzione di simili rappresentazioni van Utrecht si avvaleva per le figure della collaborazione di altri artisti quali Jan van der Venne e Theodoor Rombouts e per il nostro dipinto potremmo ipotizzare l’’’’intervento di Jan Cossiers. Queste Cucine prevedevano talvolta l’’’’inserimento di figure in linea con le analoghe composizioni di Frans Snyders e di Jan Fyt, in cui probabilmente si possono ancora rintracciare significati allegorici che caratterizzano la tradizione delle Cucine nordiche del Cinquecento anche se nelle nature morte di van Utrecht sembra dominare il senso di abbondanza e di benessere. Tra le varie composizioni di analogo soggetto si segnala una versione conservata presso la National Historical Society di New York (NYHS 1857.7) ed altre due copie del dipinto da noi presentato: una passata sul mercato antiquario londinese nel 2012 (olio su tela, cm 151x210) e una su quello parigino nel 2006 (olio su tela, cm 150x230).
Adriaen Van Utrecht - Natura Morta Di Frutta E Ortaggi

Adriaen Van Utrecht - Natura Morta Di Frutta E Ortaggi

Originale 1639
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 6
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
6 Adriaen Van Utrecht Anversa 1599 - 1652 NATURA MORTA DI FRUTTA E ORTAGGI olio su tela, cm 67x97. Firmato e datato in alto a destra: A. V. Utrecht f. a. 1639. Provenienza: Venezia, Asta Semenzato, 16/03/1986, lotto n. 89. Stima: � 110.000/130.000 Il maestro di Anversa spazia nella sua produzione tra soggetti che vanno da scene di caccia, animali da cortile, a banchi di pescivendoli, gruppi di strumenti musicali, oltre che di frutta e verdura. L'opera si colloca nel pieno della produzione di Van Utrecht, operante dal 1629 al 1652, come i dipinti, spesso dotati di fi rma e data, ci permettono di dedurre. Nel 1639, a questo punto della carriera, il pittore ha gi� assimilato e superato il confronto con Frans Snyders; � infatti evidente l'infl uenza dell'allievo di quest'ultimo, Jan Fyt, che risulta lampante in quest'opera dal forte chiaroscuro che permea la scena. Inoltre, a questa data � gi� stato effettuato da Van Utrecht il grande �tour� che lo aveva portato in Francia, Germania e Italia, dal quale aveva ritenuto forti caratteristiche del Barocco e la tendenza ad un'indagine molto profonda del gioco della luce sugli oggetti. Il maestro presenta in questa tela una Natura morta composta di frutta e verdura mediterranea, la prima raccolta in un cesto e la seconda poggiata direttamente sul tavolo. La disposizione dei prodotti della terra � talvolta molto compatta, talvolta alleggerita da frutti - come i ribes e le ciliegie - e foglie disposti a coronamento del cesto, per ottenere un risultato fi nale estremamente armonioso ed equilibrato.
Adriaen Van Utrecht - Grapes, Peaches, A Pumpkin And A Parrot

Adriaen Van Utrecht - Grapes, Peaches, A Pumpkin And A Parrot

Originale -
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 9
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
9. Adrian van Utrecht (Antwerp 1599 � 1652) - olio su tela, cm 63,5 x 68 ADRIAN VAN UTRECHT (ANTWERP 1599 - 1652), GRAPES, PEACHES, A PUMPKIN AND A PARROT, OIL ON CANVAS, 63.5 X 68 CM �3500 � �4500 Ringraziamo il dottor Andrea G. De Marchi per averci suggerito la presente attribuzione dopo aver studiato l�opera dal vero. Torna indietro Free Online bidding
Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr