Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Giovanni Battista Piranesi

Italy (Mogliano 1720 -  Roma 1778 ) Wikipedia® : Giovanni Battista Piranesi
piranesi giovanni battista Frontispiz Mit Minerva

Reiner Dannenberg
7-set-2018
Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Giovanni Battista Piranesi nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Giovanni Battista Piranesi Segui l'artista con le allerte via mail

 

Detto anche :

Piranese Jean-Baptiste

Piranesi Giambattista

Piranesi I.B.

 

Opere in Arcadja
3347

Alcune opere di Giovanni Battista Piranesi

Estratte tra le 3,347 opere nel catalogo di Arcadja
Giovanni Battista Piranesi - Frontispiz Mit Minerva

Giovanni Battista Piranesi - Frontispiz Mit Minerva

Originale
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 3260
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Piranesi, Giovanni Battista (1720 Mogliano Veneto - Rom 1778) "Frontispiz mit Minerva". Radierung (nicht ausgerahmt), in der Platte bez. "Presso l'autore a Strada Felice nel Palazzo Tomati vicino alla Trinità de monti. A paoli due e mezzo" und "Piranesi invento, incise in Roma", um 1748. Darstellung 49,7x 64 cm. PP., ebonisierter Rahmen. Wvz.: Hind 2.
Giovanni Battista Piranesi - Veduta Del Mausoleo D'elio Adriano

Giovanni Battista Piranesi - Veduta Del Mausoleo D'elio Adriano

Originale 1754
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 799
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Giovanni Battista Piranesi (Mogliano Veneto, 1720 - Roma, 1778) Veduta del Mausoleo d'Elio Adriano (ora chiamato Castello S. Angelo). 1754. Acquaforte. mm 435x557. Foglio: mm 525x780. Hind, 30. Cinquantatreesima tavola da Le vedute di Roma, firmata in basso a destra e con l'indirizzo e il prezzo al centro. Bellissima impressione nel I stato su 4 su spessa carta vergellata priva di filigrana. Ampi margini originari, il destro ripiegato all'interno per circa 70 mm.; al centro consueta piega di legatura verticale. Stato di conservazione eccellente.
Giovanni Battista Piranesi - Vista De La Ampliación De La Vía Appia

Giovanni Battista Piranesi - Vista De La Ampliación De La Vía Appia

Originale
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 183
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Subasta 869, Lote # 183 GIOVANNI BATTISTA PIRANESI (ITALIA, 1720-1778) VISTA DE LA AMPLIACIÓN DE LA VÍA APPIA SIGLO XIX Grabado. En la cartela se lee: "Veduta della magnifica Sostruzione fabricata per regger la falda del Monte, e per render la Via Appia piú commoda, emeno declive tra la valle e le due opposte Colline. Appio Claudio il Censore l'anno 442 di Roma intrapese la Via dalla Porta Capena sin alla Citta di Capua. L'Architettura di quest'Opera si rende particolare nella costruxe. circolare degli Archi per efser di quell'antica maniera usata prima de tempi de' Cesari. Quest'opera è fabricata á corsi di pietre quadrate bis lunghe di Pietra Albana. La detta Strada è fabricata di grandi lastre di Selce ben connefse. Questo Edificio era prima molto elevato del piano antico, ora ricoperto dalle rovine, e si vede lungi da Albano un miglio in circa". Detalles de conservación. 47 x 73 cm Giovanni Piranesi fue un arquitecto, grabador, arqueólogo y teórico italiano. Estudió en Venecia con su tío, el arquitecto e ingeniero Matteo Lucchesi, con Giovanni Antonio Scalfurotto y con Carlo Zucchi. En 1740 se mudó a Roma y estudió grabado con Giuseppe Vasi. Se dedicó a la producción de vistas de la ciudad para guías ilustradas, y también creó arquitecturas imaginarias y fantásticas. Más tarde, después del descubrimiento de Herculano, se entusiasmó por la arqueología, y realizó numerosos grabados de los monumentos de la Antigua Roma. Una de sus series más famosas fue "Vedute di Roma". Escribió también muchos textos eruditos ilustrados, de entre los cuales destaca "Antichità Romane" (1756). Referencia: "Piranesi, Giovanni Battista" en el Museo del Prado en línea.
Giovanni Battista Piranesi - Two Impressions: Veduta Del Tempio Di Cibele A Piazza Della Bocco Della Verita And Veduta Della Gran Piazza E Basilica Di S. Pietro..

Giovanni Battista Piranesi - Two Impressions: Veduta Del Tempio Di Cibele A Piazza Della Bocco Della Verita And Veduta Della Gran Piazza E Basilica Di S. Pietro..

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 1059
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
1059 Giovanni Battista Piranesi (Italian, 1720-1778) Two impressions: Veduta del Tempio di Cibele a Piazza della Bocco della Verita and Veduta della gran Piazza e Basilica di S. Pietro.., 1956 restrikes, with Calcografia di Roma blindstamps (Lugt 2144a) lower left, etchings on wove paper, 24-3/4 x 35-1/4 (sheets); modern parcel gilt wood frames, 31-5/8 x 42-1/2 in.
Giovanni Battista Piranesi - Vedute Di Roma

Giovanni Battista Piranesi - Vedute Di Roma

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 199
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
GIOVANNI B. PIRANESI Three etchings from the Vedute di Roma. Altra Veduta del Tempio della Sibilla in Tivoli, 1761. Second state (of 4) * Sepolcro di Cecilia Metella, 1762. Second state (of 5) * Tempio Antico Volgarmente detto della Salute su la Via d'Albana, 1763. Second state (of 4). Various sizes and conditions. Very good impressions. Hind 63, 67 and 71.

LA BIOGRAFIA DI Giovanni Battista Piranesi

PIRANESI Giovanni Battista (Maiano di Mestre, Venezia 1720 - Roma 1778).
L'artista si formò inizialmente a Venezia a contatto con il classicismo palladiano dell'epoca.
Nel 1740 si trasferisce a Roma dove, nel 1743, pubblica il ciclo di incisioni "Prima parte di architetture e prospettive".
Ne esce una versione ampliata nel 1750 "Opere varie di architettura".
L'artista si dedicò per quasi trent'anni (1748-1775) alla realizzazione delle "Vedute di Roma".
Si interessò di Arte greca ed etrusca e si occupò di architettura.
Realizzò la "Villa", la "Piazza" e la "Chiesa dei Cavalieri di Malta" Sull'Aventino (1764-1766).Tra le sue opere ricordiamo anche "Grotteschi e capricci" (1745), "Antichità romane" (1756) e "Vasi candelabri, cippi...
"(1778).

Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr