Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Nicol Adi Ulisse Da Siena

NICOL ADI ULISSE DA SIENA Santo Papa
Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Nicol Adi Ulisse Da Siena nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Nicol Adi Ulisse Da Siena Segui l'artista con le allerte via mail
Opere in Arcadja
1

Alcune opere di Nicol Adi Ulisse Da Siena

Estratte tra le 1 opere nel catalogo di Arcadja
 Nicol Adi Ulisse Da Siena - Santo Papa

Nicol Adi Ulisse Da Siena - Santo Papa

Originale
Stima:

Prezzo: Non Divulgato
Numero di lotto: 79
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
San Sigismondo
tempera e oro su tavola, cm 45,5x23
Le due tavolette presentate possono essere agevolmente ricondotte a Nicola di Ulisse da Siena, pittore toscano autore di grandiosi affreschi �di naturale ingenuit� (U. Gnoli, Pittori e miniatori nell�Umbria, Spoleto 1923, p. 219) nel coro interno delle monache in Sant�Antonio a Cascia; trasferitosi negli anni quaranta a Norcia, dove �visse lungamente ed ebbe, casa, bottega e famiglia� e dove lavor� in Sant�Agostino, fu ampiamente attivo pure nelle Marche, fino ad Ascoli Piceno e Fermo. Evidenti nelle due tavolette gli influssi della cultura artistica umbra della met� del Quattrocento che, per certe asprezze nel modellato, ricordano la scuola di Foligno, tra Pietro di Mazzaforte e il giovane Niccol� di Liberatore e, a tratti, uno dei maggiori esponenti del cosiddetto �Rinascimento Umbratile�, Bartolomeo di Tommaso, pittore dallo stile altamente personale. I passaggi di singolare naturalismo alternati ad accenti di estrema espressivit� derivati da quest�ultimo, infatti, si evincono dai bei fondali erbosi su cui si stagliano le figure del santo papa benedicente e del san Sigismondo martire, re dei Burgundi e governatore del territorio intorno a Ginevra che, convertitosi all�inizio del VI secolo, fu il primo sovrano di origine gallica ad abbracciare il cristianesimo. A sostegno dell�attribuzione, sembra probante il confronto fra il volto del giovane santo guerriero e quello del san Sebastiano conservato alla Johnson Collection di Philadelphia (cat.103; cfr. C. Brandon Strehlke, Italian Paintings 1250-1450 In the John G.Johnson Collection and the Philadelphia Museum of Art, Philadelphia 2004, pp.146-148)
Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr