Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Henry Moore

United Kingdom (Castleford 1898 -  Munch Hadham 1986 ) Wikipedia® : Henry Moore
MOORE Henry Reclining Figure

Pandolfini /18-nov-2015
3.500,00 - 4.500,00
12.500,00

Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Henry Moore nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Henry Moore Segui l'artista con le allerte via mail

 

Detto anche :

Henry Moore O.M.

Henry Spencer Moore

 

Opere in Arcadja
4581

Alcune opere di Henry Moore

Estratte tra le 4,581 opere nel catalogo di Arcadja
Henry Moore - Reclining Figure

Henry Moore - Reclining Figure

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 12
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Descrizione Lotto n. 12 Henry Moore (1898-1986) Reclining figure (C. 423) Firmata Moore in basso a destra Acquaforte e acquatinta a colori su carta cm 23,5x24,5 (foglio) - cm 20x21,5 (parte stampata) Eseguita nel 1976 Numerata 34/100 in basso a sinistra Pubblicata da Il Bisonte, Firenze
Henry Moore - Mother And Child Ii

Henry Moore - Mother And Child Ii

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 22
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Mother and child II HENRY MOORE Acquaforte, puntasecca, mm. 225x283 Firma e data in basso a destra. Lettera di certificazione Galleria Il Bisonte, Firenze. Esposizioni: 1980, Moore, opere recenti, sculture-disegni-grafica, 15 marzo-15 aprile, Il Bisonte, Firenze. Bibliografia: 1980, Moore, opere recenti, sculture-disegni-grafica, Il Bisonte, Firenze, scheda 21-22; 1973, Henry Moore : Catalogue of Graphic Work, 1931-1972, Gerald Cramer, Ginevra, ripr. Cat. 514.
Henry Moore - Tre Grazie

Henry Moore - Tre Grazie

Originale 1975
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 3
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Henry Moore (1898-1986) Tre Grazie Firmata Moore in basso a destra Litografia a 3 colori cm 24,1x19,1 (foglio) Eseguita nel 1975 Numerata 17/90 in basso a sinistra Edizione F.lli Pozzo, Torino Esposizione permanente: Tate collection, Tate, London, acquisizione del 1976 direttamente dall'artista (stessa opera, edizione differente) Bibliografia: Henry Moore The Graphic Work 1973-1975, a cura di G.Cramer, Edizioni Cramer, Ginevra 1976, Cat. n°368
Henry Moore - Reclining Figure

Henry Moore - Reclining Figure

Originale 1932
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 120
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Moore, Henry (Castleford 1898 – Much Hadham 1986) RECLINING FIGURE. 1932 Matita nera e acquerello su carta avana. mm 300x390 Firmato a matita e datato “32” in basso a destra. Al verso del montaggio due etichette della galleria Beyeler di Basilea. Bibliografia: Galerie Beyeler, Henry Moore. Drawings, watercolours, gouaches , Basilea Maggio/Giugno 1970, n. 17.
Henry Moore - Mother And Child Ii

Henry Moore - Mother And Child Ii

Originale 1979
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 20
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
HENRY MOORE (Castleford, 1898 - Munch Hadham, 1986) Mother and child II, 1979 Acquaforte, puntasecca, mm. 225x283 Firma e data in basso a destra.Lettera di certificazione Galleria Il Bisonte, Firenze. Esposizioni: 1980, Moore, opere recenti, sculture-disegni-grafica, 15 marzo-15 aprile, Il Bisonte, Firenze.Bibliografia: 1980, Moore, opere recenti, sculture-disegni-grafica, Il Bisonte, Firenze, scheda 21-22; 1973, Henry Moore : Catalogue of Graphic Work, 1931-1972, Gerald Cramer, Ginevra, ripr. Cat. 514.

LA BIOGRAFIA DI Henry Moore

MOORE Henry Spencer nasce nel 1898 a Castleford, nello Yorkshire.
Suo padre è minatore, ma incoraggia i figli a studiare per offrire loro migliori opportunità.
Henry frequenta le scuole nella città natale e mostra subito un precoce interesse per la scultura: ama intagliare il legno e modellare l'argilla.
Trova una sostenitrice nella sua insegnante d'arte, Miss Alice Gostick.
Nel 1915 ottiene il Cambridge Leaving Certificate.
Pensa di continuare gli studi e iscriversi a una scuola d'arte, ma i genitori lo spingono a dedicarsi all'insegnamento.
Nel 1917 viene arruolato e spedito in Francia.
Prende parte alla battaglia di Cambrai, dove viene intossicato dai gas.
Dopo un periodo di permanenza in ospedale, riprende il servizio militare.
Nel 1919 si iscrive alla Scuola d'Arte di Leeds: è l'unico studente di scultura.
Conosce Sir Michael Sadler, che ha in collezione opere di Cèzanne, Gauguin, van Gogh e sculture africane.
Nel 1921, Moore vince una borsa di studio per il Royal College of Art di Londra.
Frequenta il Victoria and Albert Museum e il British Museum, dove si lascia affascinare dalle sculture messicane.
Nel 1923 si reca a Parigi, dove ha modo di vedere le opere di Cèzanne collezionate da Auguste Pellerin.
Nel 1924 partecipa a una collettiva alla Redfern Gallery di Londra.
Accetta un incarico settennale come insegnante del Royal College of Art.
Nel 1925 è di nuovo in viaggio con una borsa di studio del Royal College: visita Roma, Firenze, Pisa, Siena, Assisi, Padova, Ravenna e Venezia.
Si interessa soprattutto ai grandi maestri: Giotto, Masaccio, Michelangelo, Donatello e Giovanni Pisano.
Negli anni '20, Moore lavora quasi esclusivamente a Londra, dove partecipa ad alcune collettive (St.
George's Gallery, 1926; Beaux-Arts Gallery, 1927).
Nel 1928 tiene la prima personale alla Warren Gallery.
Riceve anche la prima commissione pubblica: un rilievo in pietra per la sede centrale del Charles Holden's new London Transport.
Il 1929 è l'anno della prima Reclining Figure (Figura giacente) e del suo matrimonio con Irina Radetsky.
Vive ad Hampstead, dove frequenta giovani artisti come Barbara Hepworth, Ben Nicholson e Naum Gabo.
Nel 1930, Moore viene accolto nella "Seven and Five Society", una società composta da 7 pittori e 5 scultori, e partecipa alla Biennale di Venezia.
Nel 1932 lascia il Royal College of Art per la Chelsea School of Art.
L'anno successivo viene scelto come membro dell'Unit One, fondato da Paul Nash, e, nel 1934, partecipa alla mostra del gruppo alla Mayor Gallery di Londra.
Visita Altamira, Madrid, Toledo, Barcellona, Les Eyzies.
Zwemmer pubblica la sua prima monografia, curata da Herbert Read.
Nel 1936, Moore si accosta ai surrealisti ed espone con loro alle New Burlington Galleries di Londra.
Partecipa anche alla mostra sull'arte astratta e cubista, organizzata da Alfred Barr al Moma di New York.
Nel 1937 entra a far parte del gruppo surrealista londinese.
Nel 1938 espone alla mostra internazionale dell'Arte astratta allo Stedelijk Museum di Amsterdam.
Nel 1939, a causa della guerra, Henry Moore torna a Londra.
Nel 1940 inizia i famosi Shelter Sketchbook, realizzati nei rifugi antiaerei londinesi.
Si trasferisce a Perry Green, nell'Hertfordshire.
Nel 1941 viene nominato Artista di guerra.
Espone a Leeds, nella Temple Newsam House, con Sutherland e Piper.
Nel 1942 ottiene l'incarico di un pannello per il Council for the Encouragement of Music and the Arts.
Nel 1943 tiene la prima personale all'estero esponendo alla Buchholz Gallery di New York.
Ottiene la commissione per una Madonna col Bambino per la chiesa di San Matteo a Northampton.
Nel 1945 Moore riceve la Laurea Honoris Causa dall'Università di Leeds.
Nel 1946 si reca a New York per una retrospettiva itinerante che apre al Museum of Modern Art.
Nel 1947 espone all'Art Gallery of New South Wales di Sydney.
Nel 1948 diventa membro della Royal Fine Arts Commission (1948-1971).
Vince il Primo premio per la Scultura alla Biennale di Venezia.

Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr