Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Francesco Paolo Michetti

Italy (Tocco Di Casauria 1851 -  Francavilla A Mare 1929 ) Wikipedia® : Francesco Paolo Michetti
MICHETTI Francesco Paolo The Pipe Player

McTear's
21-nov-2018
Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Francesco Paolo Michetti nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Francesco Paolo Michetti Segui l'artista con le allerte via mail
Opere in Arcadja
465

Alcune opere di Francesco Paolo Michetti

Estratte tra le 465 opere nel catalogo di Arcadja
Francesco Paolo Michetti - Contadinella Al Sole

Francesco Paolo Michetti - Contadinella Al Sole

Originale 1961
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 37
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Descrizione Lotto Michetti Francesco Paolo (Tocco di Casauria 1851 - Francavilla 1929) Contadinella al sole olio su cartone, cm 18x13,5 firmato in basso a destra: F. P. Michetti Provenienza: Coll. De Angeli, Napoli; Coll. A. Portolano, Milano Bibliografia: I Grandi Pittori dell'ottocento italiano, A. Schettini, La scuola napoletana, A. Martello Ed. Milano 1961 tav. LXIII a colori
Francesco Paolo Michetti - The Pipe Player

Francesco Paolo Michetti - The Pipe Player

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 506
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
FRANCESCO PAOLO MICHETTI (ITALIAN 1851 - 1929), THE PIPE PLAYER pastel on paper, signed 35.50cm x 26.00cm Mounted, framed and under glass Provenance: Acquired Shapes Auctions (Edinburgh) 31st March 2007 lot 596 for £6300 (hammer) Note: Michetti was born in Tocco da Casauria in the Province of Chieti. His father having died when he was a boy, Michetti was forced to work with a local artisan. In 1868, Michetti was awarded a stipend by the province to study at the Accademia (now Istituto) in Naples under Domenico Morelli. Among his colleagues was Eduardo Dalbono. There he also interacted with Filippo Palizzi, Giuseppe De Nittis, and Marco De Gregorio, artists of the School of Resina. Disciplinary problems soon caused Michetti to return to Chieti. He began to spend time in Francavilla a Mare, which by 1878 would be his home. He traveled to Paris, encouraged and supported by De Nittis, by the patron Beniamino Rotondo, and by the art merchant Reutlinger. In Paris, he exhibited in the Salon of 1872: Ritorno dall'erbaggio, Dream of Innocence, and The Pumpkin Harvest. He also exhibited at Salons in 1875 and 1876. In 1874, he befriended the Spanish painter Mariano Fortuny in Naples. In 1877, with his Corpus Christi Procession, a highly colourful, efervescent depiction of a festival, he became recognized as one of the best in the schools exhibition. The next year in Paris, he exhibited Springtime and Love, a depiction of families enjoying a hilltop above a village with a broad view of the sea and sky. At the 1880 National Exposition in Turin, Michetti exhibited Palm Sunday, the Pescatrici di londine, and i Morticelli. At the 1881 Exhibition of Milan, he was a prolific exhibitor with 34 paintings, mostly studies of faces, full of sentiment, and seascapes, full of windblown sails. Later in life, he was awarded recognition. In 1896 he was named a member of the Accademia Pontaniana of Naples; in 1903, he was admitted in to the Roman Academy of St Luke; and in 1911 was named Honorary President of the Regional Committee for the Esposizione Pescarese. In 1913 he was named to the Commissione Ordinatrice della Galleria Nazionale D'arte Moderna of Rome. In June 1909, he was nominated to be an Italian Senator. He had three children, Elvira Michetti, Giorgio Michetti and Liberato. His son, Giorgio Michetti, was a World War I flying ace. Michetti è nato a Tocco da Casauria, in provincia di Chieti. Suo padre morì quando era un ragazzo, Michetti fu costretto a lavorare con un artigiano locale. Nel 1868, Michetti ottenne uno stipendio dalla provincia per studiare all'Accademia (ora Istituto) a Napoli sotto Domenico Morelli. Tra i suoi colleghi c'era Eduardo Dalbono. Qui ha anche interagito con Filippo Palizzi, Giuseppe De Nittis e Marco De Gregorio, artisti della Scuola di Resina. Presto i problemi disciplinari portarono Michetti a rientrare a Chieti. Iniziò a passare il tempo a Francavilla a Mare, che nel 1878 sarebbe stata la sua casa. Viaggiò a Parigi, incoraggiato e sostenuto da De Nittis, dal mecenate Beniamino Rotondo e dal mercante d'arte Reutlinger. A Parigi, espone nel Salon del 1872: Ritorno dall'erbaggio, Sogno di innocenza, e The Pumpkin Harvest. Espone anche a Salons nel 1875 e nel 1876. Nel 1874, fa amicizia con il pittore spagnolo Mariano Fortuny a Napoli. Nel 1877, con la sua Processione del Corpus Domini, una rappresentazione molto colorata e effervescente di un festival, divenne riconosciuto come uno dei migliori nella mostra delle scuole. L'anno successivo a Parigi, ha esposto Springtime and Love, una rappresentazione di famiglie che si godono una collina sopra un villaggio con un'ampia vista sul mare e sul cielo. Alla Esposizione Nazionale del 1880 a Torino, Michetti espose la Domenica delle Palme, le Pescatrici di Londra e I Morticelli. Alla Mostra di Milano del 1881, fu un prolifico espositore con 34 dipinti, per lo più studi di volti, pieni di sentimenti e paesaggi marini, pieni di vele mosse dal vento. Più tardi nella vita, è stato premiato. Nel 1896 fu nominato membro dell'Accademia Pontaniana di Napoli; nel 1903 fu ammesso all'Accademia romana di San Luca; e nel 1911 fu nominato Presidente Onorario del Comitato Regionale per l'Esposizione Pescarese. Nel 1913 fu nominato dalla Commissione Ordinatrice della Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma. Nel giugno del 1909 fu nominato senatore italiano. Ha avuto tre figli, Elvira Michetti, Giorgio Michetti e Liberato. Suo figlio, Giorgio Michetti, era un asso volante della Prima Guerra Mondiale.
Francesco Paolo Michetti - The Pipe Player

Francesco Paolo Michetti - The Pipe Player

Originale
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 528
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
FRANCESCO PAOLO MICHETTI (ITALIAN 1851 - 1929), THE PIPE PLAYER pastel on paper, signed 35.50cm x 26.00cm Mounted, framed and under glass Provenance: Acquired Shapes Auctions (Edinburgh) 31st March 2007 lot 596 for £6300 (hammer) Note: Michetti was born in Tocco da Casauria in the Province of Chieti. His father having died when he was a boy, Michetti was forced to work with a local artisan. In 1868, Michetti was awarded a stipend by the province to study at the Accademia (now Istituto) in Naples under Domenico Morelli. Among his colleagues was Eduardo Dalbono. There he also interacted with Filippo Palizzi, Giuseppe De Nittis, and Marco De Gregorio, artists of the School of Resina. Disciplinary problems soon caused Michetti to return to Chieti. He began to spend time in Francavilla a Mare, which by 1878 would be his home. He traveled to Paris, encouraged and supported by De Nittis, by the patron Beniamino Rotondo, and by the art merchant Reutlinger. In Paris, he exhibited in the Salon of 1872: Ritorno dall'erbaggio, Dream of Innocence, and The Pumpkin Harvest. He also exhibited at Salons in 1875 and 1876. In 1874, he befriended the Spanish painter Mariano Fortuny in Naples. In 1877, with his Corpus Christi Procession, a highly colourful, efervescent depiction of a festival, he became recognized as one of the best in the schools exhibition. The next year in Paris, he exhibited Springtime and Love, a depiction of families enjoying a hilltop above a village with a broad view of the sea and sky. At the 1880 National Exposition in Turin, Michetti exhibited Palm Sunday, the Pescatrici di londine, and i Morticelli. At the 1881 Exhibition of Milan, he was a prolific exhibitor with 34 paintings, mostly studies of faces, full of sentiment, and seascapes, full of windblown sails. Later in life, he was awarded recognition. In 1896 he was named a member of the Accademia Pontaniana of Naples; in 1903, he was admitted in to the Roman Academy of St Luke; and in 1911 was named Honorary President of the Regional Committee for the Esposizione Pescarese. In 1913 he was named to the Commissione Ordinatrice della Galleria Nazionale D'arte Moderna of Rome. In June 1909, he was nominated to be an Italian Senator. He had three children, Elvira Michetti, Giorgio Michetti and Liberato. His son, Giorgio Michetti, was a World War I flying ace. Michetti è nato a Tocco da Casauria, in provincia di Chieti. Suo padre morì quando era un ragazzo, Michetti fu costretto a lavorare con un artigiano locale. Nel 1868, Michetti ottenne uno stipendio dalla provincia per studiare all'Accademia (ora Istituto) a Napoli sotto Domenico Morelli. Tra i suoi colleghi c'era Eduardo Dalbono. Qui ha anche interagito con Filippo Palizzi, Giuseppe De Nittis e Marco De Gregorio, artisti della Scuola di Resina. Presto i problemi disciplinari portarono Michetti a rientrare a Chieti. Iniziò a passare il tempo a Francavilla a Mare, che nel 1878 sarebbe stata la sua casa. Viaggiò a Parigi, incoraggiato e sostenuto da De Nittis, dal mecenate Beniamino Rotondo e dal mercante d'arte Reutlinger. A Parigi, espone nel Salon del 1872: Ritorno dall'erbaggio, Sogno di innocenza, e The Pumpkin Harvest. Espone anche a Salons nel 1875 e nel 1876. Nel 1874, fa amicizia con il pittore spagnolo Mariano Fortuny a Napoli. Nel 1877, con la sua Processione del Corpus Domini, una rappresentazione molto colorata e effervescente di un festival, divenne riconosciuto come uno dei migliori nella mostra delle scuole. L'anno successivo a Parigi, ha esposto Springtime and Love, una rappresentazione di famiglie che si godono una collina sopra un villaggio con un'ampia vista sul mare e sul cielo. Alla Esposizione Nazionale del 1880 a Torino, Michetti espose la Domenica delle Palme, le Pescatrici di Londra e I Morticelli. Alla Mostra di Milano del 1881, fu un prolifico espositore con 34 dipinti, per lo più studi di volti, pieni di sentimenti e paesaggi marini, pieni di vele mosse dal vento. Più tardi nella vita, è stato premiato. Nel 1896 fu nominato membro dell'Accademia Pontaniana di Napoli; nel 1903 fu ammesso all'Accademia romana di San Luca; e nel 1911 fu nominato Presidente Onorario del Comitato Regionale per l'Esposizione Pescarese. Nel 1913 fu nominato dalla Commissione Ordinatrice della Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma. Nel giugno del 1909 fu nominato senatore italiano. Ha avuto tre figli, Elvira Michetti, Giorgio Michetti e Liberato. Suo figlio, Giorgio Michetti, era un asso volante della Prima Guerra Mondiale.
Francesco Paolo Michetti -  La Risposta

Francesco Paolo Michetti - La Risposta

Originale
Stima:
Base d'asta:

Prezzo: Non Divulgato
Numero di lotto: 622
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
FRANCESCO PAOLO EVANGELISTA (Penne, 1837 - 1917) La risposta Gruppo in marmo bianco iscritto nel retro F. P. Evangelista, sculpsit Napoli, 1869- usure, mancanze, rotture, restauri, piuma della penna rotta Alt. cm 141, larg. cm 95, prof. cm 60 A WHITE MARBLE GROUP BY FRANCESCO PAOLO EVANGELISTA- WEAR, LOSSES, DAMAGES AND RESTORATIONS, FEATHER PEN BROKEN Provenienza: Collezione Crispi, per successione alla famiglia Pignatelli.
Francesco Paolo Michetti - The Pipe Player

Francesco Paolo Michetti - The Pipe Player

Originale
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 464
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
FRANCESCO PAOLO MICHETTI (ITALIAN 1851 - 1929), THE PIPE PLAYER pastel on paper, signed 35.50cm x 26.00cm Mounted, framed and under glass Provenance: Acquired Shapes Auctions (Edinburgh) 31st March 2007 lot 596 for £6300 (hammer) Note: Michetti was born in Tocco da Casauria in the Province of Chieti. His father having died when he was a boy, Michetti was forced to work with a local artisan. In 1868, Michetti was awarded a stipend by the province to study at the Accademia (now Istituto) in Naples under Domenico Morelli. Among his colleagues was Eduardo Dalbono. There he also interacted with Filippo Palizzi, Giuseppe De Nittis, and Marco De Gregorio, artists of the School of Resina. Disciplinary problems soon caused Michetti to return to Chieti. He began to spend time in Francavilla a Mare, which by 1878 would be his home. He traveled to Paris, encouraged and supported by De Nittis, by the patron Beniamino Rotondo, and by the art merchant Reutlinger. In Paris, he exhibited in the Salon of 1872: Ritorno dall'erbaggio, Dream of Innocence, and The Pumpkin Harvest. He also exhibited at Salons in 1875 and 1876. In 1874, he befriended the Spanish painter Mariano Fortuny in Naples. In 1877, with his Corpus Christi Procession, a highly colourful, efervescent depiction of a festival, he became recognized as one of the best in the schools exhibition. The next year in Paris, he exhibited Springtime and Love, a depiction of families enjoying a hilltop above a village with a broad view of the sea and sky. At the 1880 National Exposition in Turin, Michetti exhibited Palm Sunday, the Pescatrici di londine, and i Morticelli. At the 1881 Exhibition of Milan, he was a prolific exhibitor with 34 paintings, mostly studies of faces, full of sentiment, and seascapes, full of windblown sails. Later in life, he was awarded recognition. In 1896 he was named a member of the Accademia Pontaniana of Naples; in 1903, he was admitted in to the Roman Academy of St Luke; and in 1911 was named Honorary President of the Regional Committee for the Esposizione Pescarese. In 1913 he was named to the Commissione Ordinatrice della Galleria Nazionale D'arte Moderna of Rome. In June 1909, he was nominated to be an Italian Senator. He had three children, Elvira Michetti, Giorgio Michetti and Liberato. His son, Giorgio Michetti, was a World War I flying ace. Michetti è nato a Tocco da Casauria, in provincia di Chieti. Suo padre morì quando era un ragazzo, Michetti fu costretto a lavorare con un artigiano locale. Nel 1868, Michetti ottenne uno stipendio dalla provincia per studiare all'Accademia (ora Istituto) a Napoli sotto Domenico Morelli. Tra i suoi colleghi c'era Eduardo Dalbono. Qui ha anche interagito con Filippo Palizzi, Giuseppe De Nittis e Marco De Gregorio, artisti della Scuola di Resina. Presto i problemi disciplinari portarono Michetti a rientrare a Chieti. Iniziò a passare il tempo a Francavilla a Mare, che nel 1878 sarebbe stata la sua casa. Viaggiò a Parigi, incoraggiato e sostenuto da De Nittis, dal mecenate Beniamino Rotondo e dal mercante d'arte Reutlinger. A Parigi, espone nel Salon del 1872: Ritorno dall'erbaggio, Sogno di innocenza, e The Pumpkin Harvest. Espone anche a Salons nel 1875 e nel 1876. Nel 1874, fa amicizia con il pittore spagnolo Mariano Fortuny a Napoli. Nel 1877, con la sua Processione del Corpus Domini, una rappresentazione molto colorata e effervescente di un festival, divenne riconosciuto come uno dei migliori nella mostra delle scuole. L'anno successivo a Parigi, ha esposto Springtime and Love, una rappresentazione di famiglie che si godono una collina sopra un villaggio con un'ampia vista sul mare e sul cielo. Alla Esposizione Nazionale del 1880 a Torino, Michetti espose la Domenica delle Palme, le Pescatrici di Londra e I Morticelli. Alla Mostra di Milano del 1881, fu un prolifico espositore con 34 dipinti, per lo più studi di volti, pieni di sentimenti e paesaggi marini, pieni di vele mosse dal vento. Più tardi nella vita, è stato premiato. Nel 1896 fu nominato membro dell'Accademia Pontaniana di Napoli; nel 1903 fu ammesso all'Accademia romana di San Luca; e nel 1911 fu nominato Presidente Onorario del Comitato Regionale per l'Esposizione Pescarese. Nel 1913 fu nominato dalla Commissione Ordinatrice della Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma. Nel giugno del 1909 fu nominato senatore italiano. Ha avuto tre figli, Elvira Michetti, Giorgio Michetti e Liberato. Suo figlio, Giorgio Michetti, era un asso volante della Prima Guerra Mondiale.
Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr