Onorio Marinari

Italy (16271715 ) - Dipinti Wikipedia® - Onorio Marinari
MARINARI Onorio Allegoria Della Purezza

Bloomsbury Roma /20-nov-2008
30.000,00 - 40.000,00
Non aggiudicato

Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Onorio Marinari nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Onorio Marinari Segui l'artista con le allerte via mail
Opere in Arcadja
54

Alcune opere di Onorio Marinari

Estratte tra le 54 opere nel catalogo di Arcadja
Onorio Marinari - Santa Caterina D'alessandria

Onorio Marinari - Santa Caterina D'alessandria

Originale -
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 470
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Lotto n. 470 Onorio Marinari Firenze 1627 - 1716 Santa Caterina d'Alessandria Olio su tela, cm. 75x56 Comunicazione scritta riconfermata su foto di Mina Gregori, in data 7.2.07. Assegnata da Mina Gregori alla mano di Onorio Mari- nari, questa Santa Caterina d'Alessandria sembra rivelare echi della pittura devozionale di Carlo Dolci, seppure versata ad "una visione più libera e mondana". Un'altra versione dello stesso soggetto si trova agli Uffizi.
Onorio Marinari - Giuditta Ed Oloferne

Onorio Marinari - Giuditta Ed Oloferne

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 47
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
47. Onorio Marinari (Firenze 1627 - 1715) Giuditta ed Oloferne olio su tela cm 90 x 120 Reca antico numero di inventario: ‘48’’ (sul telaio e sulla cornice) Ringraziamo la Professoressa Mina Gregori per aver confermato l’’attribuzione dopo aver visionato il dipinto in originale.
Onorio Marinari - Morte Di Sisara

Onorio Marinari - Morte Di Sisara

Originale
Stima:

Prezzo: Non Divulgato
Numero di lotto: 83
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
83 ONORIO MARINARI € 20.000-25.000 Firenze 1627 – 1715 Morte di Sisara olio su tela, cm 83x69,5 La pregevole tela rappresenta il celebre episodio narrato dal libro dei Giudici (4, 12-24) di cui è protagonista il condottiero cananeo Sisara. Egli, sconfitto dall’’esercito di Israele, fuggì dal campo di battaglia e andò a rifugiarsi nella tenda di Giaele, moglie di Eber il Kenita, la quale apparteneva ad una tribù che era in pace con i cananei. Fattolo ubriacare, mentre dormiva prese un picchetto da tenda e con un martello glielo conficcò nella tempia fino ad inchiodarlo al suolo. E’’ questo il momento privilegiato dal pittore che ritrae Sisara assopito e l’’eroina che, posato il ferro sulla tempia, sta per colpirlo. Si tratta di un’’opera tipica di Onorio Marinari, figlio del pittore Sigismondo Marinari e cugino, oltre allievo, di Carlo Dolci. Insieme ad Agnese Dolci, raccolse l’’eredità del maestro portandone avanti la scuola e lavorando soprattutto a Firenze per committenti fiorentini e toscani. Sulla scia del Dolce, nonostante la tragica tematica, il pittore sembra operare all’’insegna d’’un raffinato intimismo, lo stesso che informa le più note composizioni d’’Onorio con sante ed eroine che sembrano attingere dalla tradizione delle mezze figure del celebre cugino. La ‘regolare’’ fisionomia della nostra giovane suggerisce confronti con lavori certi dell’’artista, e richiama alla mente la bellissima Salomè con la testa del Battista di raccolta privata, o la Santa Cristina di Bolsena in collezione Modestini. Insomma, senza difficoltà la nostra tela è riconducibile al catalogo del pittore per la caratteristica aristocratica gentilezza e per la leggerezza della materia pittorica che non è sbagliato definire ‘neo-dolciane’’, collocandola in una fase intermedia del proprio percorso artistico, verso il 1650.
Onorio Marinari - Allegoria Della Purezza

Onorio Marinari - Allegoria Della Purezza

Originale
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 69
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
69. Onorio Marinari (Firenze 1627 - 1715) Allegoria della Purezza olio su tela, inovale, entro cornice intagliata e dorata cm 62 x 50,5 Ringraziamo la Dottoressa Francesca Baldassari peraver confermato la presente attribuzione dopo aver visionato l’’opera in originale. L’’iconografia della fanciulla con colomba è propria anche di SantaReparata, vergine e martire, a cui era dedicato il Duomo di Firenzefino al 1298.
Onorio Marinari - Paride

Onorio Marinari - Paride

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 154
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Firenze 1627 - 1715 Paride olio su tela, cm. 97x78,5. Vestito di un manto rosso e di una pelle di capra, il viso incorniciato dai lunghi capelli biondi, Paride mostra allo spettatore il pomo che dovrà consegnare alla più bella delle dee. La figura a mezzo busto, dal morbido chiaroscuro e dall’’’’incarnato estremamente tenero, è una tipologia tipica della pittura fiorentina del XVII secolo, inaugurata da Francesco Furini. Il nostro dipinto fu eseguito da Onorio Marinari, allievo di Carlo Dolci, come prova il confronto con sue opere sicure, quali la Salomé del Museo di Belle Arti di Budapest
Arcadja LogoProdotti
Abbonamenti
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamenti

Chi siamo
Il Prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr