Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Carlo Maratta

Italy (1625 -  1713 ) Wikipedia® : Carlo Maratta
MARATTA Carlo Studio Di Testa Femminile Velata

Gonnelli /14-giu-2016
Non Divulgato
418,20

Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Carlo Maratta nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Carlo Maratta Segui l'artista con le allerte via mail

 

Detto anche :

Maratti Carlo

 

Opere in Arcadja
553

Alcune opere di Carlo Maratta

Estratte tra le 553 opere nel catalogo di Arcadja
Carlo Maratta - The Virgin Reading

Carlo Maratta - The Virgin Reading

Originale
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 1091
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Description: Carlo Maratta, attributed to, The Virgin Reading Dimensions: 39.8 x 32.8 cm Artist or Maker: Carlo Maratta, attributed to Medium: Oil on canvas (relined) Provenance: Presumably identical to a piece listed in the estate inventory of Carlo Marattas 28.4.1712: \\\‘Una Madonna in tela da mezza testa con cornice dorata mezza figura in atto di leggere con paese dipinta dal Sig. Cav.re Maratti data al Sig. Giovanni Antonio Tedeschi scarpellino in scomputo di lavori fatti\\\’ (p. 84, no. 226). – Presumably Kardinal Neri Maria Corsini, Palazzo Riario alla Lungara, Rome, inventory, ca. 1740: \\\‘f. 1 Una Madonna, che legge del Maratti. s 80 N.S.\\\’ (p. 123, no. 13) and inventory 1750, Palazzo Riario alla Lungara, Stanzo dell\\\’Alcova, \\\‘12 La Madonna che legge di Carlo Maratta\\\’, annotated \\\‘mezza fig.a bellissima\\\’ and \\\‘Regalo dll\\\’Emo Aldrovandi al medo\\\’. – Presumably by descent to Tommaso Corsini, Palazzo alla Longara, Camera del Letto, Inventur 1808: \\\‘f. 13 Inquasi simile figura una Madonna che legge, originale di Carlo Maratta\\\’ (p. 99, no. 205). Carlo Maratti (1625 - 1713)
Carlo Maratta - Madonna Con Bambino

Carlo Maratta - Madonna Con Bambino

Originale 1626
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Numero di lotto: 126
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
CARLO MARATTI, (bottega di) (Ancona, 1626 – Roma 1717) Madonna con Bambino Fine XVII – inizi XVIII secolo Olio su tela, 72 x 58 cm Viene qui raffigurata una Madonna con Bambino tra gli angeli. Tutta la composizione è dominata da un senso di ordine, armonia e proporzione. La Vergine, in posizione centrale, è circondata da angeli che seguono la linea circolare dell’’’’’’’’ovale in cui si svolge la scena. I volti dei personaggi, dalle guance rosate, non lasciano trasparire alcuna introspezione psicologica esprimendo una bellezza idealizzata. Il colore caldo della parte superiore dello sfondo è ben armonizzato con l’’’’’’’’azzurro del cielo e con tutta la composizione, dando un senso di equilibrio. In quest’’’’’’’’opera l’’’’’’’’artista, da ricercare tra i pittori attivi nella bottega di Carlo Maratti, presenta uno stile che riesce a calibrare il gusto del classicismo con un barocco privo di eccessi, due tendenze contrastanti che a partire dal Maratta si riuscì a conciliare. Inoltre, il dipinto presenta caratteri stilistici e qualità cromatica molto vicine alle opere di devozione religiosa che furono prodotti a cavallo tra il XVII e il XVIII secolo a Roma.
Carlo Maratta - Disputa Sull'immacolata Con I Santi Pietro E Paolo

Carlo Maratta - Disputa Sull'immacolata Con I Santi Pietro E Paolo

Originale -
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 484
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
484 CARLO MARATTA Camerano 1625 - Roma 1713 (ambito di) Disputa sull'Immacolata con i santi Pietro e Paolo Olio su tela, cm 62x43,5; opera priva di cornice. Il dipinto, opera di pregio, è una variante di una celebre composizione dipinta nel 1689 da Carlo Maratta; l'opera si trova a Roma nella chiesa di Santa Maria del Popolo.
Carlo Maratta - Studio Di Testa Femminile Velata

Carlo Maratta - Studio Di Testa Femminile Velata

Originale
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 250
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Carlo Maratta (Camerano, 1625 - Roma, 1713) [da] Studio di testa femminile velata. Penna e bistro su carta vergellata pesante. mm 212x165. Al verso , ancora a penna e bistro, schizzo parziale di altro volto femminile e scritta “Carlo Maratti”. La condotta non sembra fra quelle in uso al Maratta, così come il segno sottile ed incrociato può richiamare i tratti del bulino; potrebbe trattarsi di uno studio da una delle figure femminili del Maratta destinato alla traduzione incisoria.
Carlo Maratta - Il Martirio Di Sant'andrea

Carlo Maratta - Il Martirio Di Sant'andrea

Originale -
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 66
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Carlo Maratta (Camerano, 1625 - Roma, 1713) [ Domenico Zampieri (detto il Domenichino) (Bologna, 1581 - Napoli, 1641) ] Il martirio di Sant'Andrea. Acquaforte. mm 286x447. Kuhnmünch , A12. TIB (Commentary ), 47,I, 011. Bellini (Maratta) , 10. Nell’’ immagine in basso a sinistra “Dominicus Ciampellus pinxit S. Gregorio” e a destra “Carolus Maratus delineavit et Sculp: Cum. Privil. Regis”. Il soggetto deriva dal dipinto del Domenichino eseguito nel 1608 per l’’oratorio di Sant’’Andrea nella chiesa di San Gregorio Magno al Celio in Roma. Ottima prova nel II stato su 5, dopo la resezione del rame e la riduzione del margine inferiore. Applicata a pieno su vecchio supporto sul quale al verso compare marchio di collezione con “fiore di giglio” impresso in inchiostro blu (non su Lugt ). Rifilata a filo della battuta del rame, visibile in alto, mentre in basso si osserva la linea d’’inquadramento.

LA BIOGRAFIA DI Carlo Maratta

MARATTA Carlo , è un pittore italiano, è nato a Camerano nel 1625 ed è morto a Roma nel 1713.
La sua prima formazione avvenne presso la bottega romana di Andrea Sacchi, ma la sua cultura artistica si formò anche sugli esempi dei maestri bolognesi tra cui Giovanni Lanfranco e Guercino.
Per commissione di Papa Alessandro VII gli venne affidata la decorazione della cappella del Crocifisso, un dipinto per Santa Maria della Pace e due per la cappella Chigi del Duomo di Siena.
Della sua attività sono inoltre da ricordare le pale per Santa Croce in Gerusalemme, per Santa Maria del Popolo e per Santa Maria degli Angeli, inoltre i monocromi eseguiti nella stanza di Eliodoro in Vaticano.
Egli fu anche un grande ritrattista, caratteristica dei suoi soggetti è senza dubbio la raffinatezza del colore, tra i suoi dipinti ricordiamo il ritratto di "Papa Clemente IX", di "Andrea Sacchi", e della figlia "Faustina".

Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr