Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Bruno Innocenti

(Firenze 1906 -  1986 )
INNOCENTI Bruno Venerina Verde

Farsetti /18-apr-2015
1.000,00 - 1.200,00
700,00

Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Bruno Innocenti nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Bruno Innocenti Segui l'artista con le allerte via mail
Opere in Arcadja
74

Alcune opere di Bruno Innocenti

Estratte tra le 74 opere nel catalogo di Arcadja
Bruno Innocenti - Nudo Accovacciato

Bruno Innocenti - Nudo Accovacciato

Originale 1955
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 427
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Bruno Innocenti Firenze 1906 - 1986 Nudo accovacciato, 1955 Scultura in bronzo, cm. 34 h. Esposizioni Bruno Innocenti scultore (1906-1986), a cura di Marco Fagioli e Renzo Gamucci, San Miniato, Palazzo Grifoni, 23 ottobre - 13 novembre 2011, cat. p. 112, 113, n. 25, illustrato a colori. Scultura tipica di Bruno Innocenti, l'allievo più amato di Libero Andreotti, che riprende modelli di nudi femminili degli anni avanti la seconda guerra; Innocenti fu molto attento alla bellezza femminile.
Bruno Innocenti - Madre Col Bambino

Bruno Innocenti - Madre Col Bambino

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 317
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Bruno Innocenti Firenze 1906 - 1986 Madre col bambino Scultura in cemento con effetti cromatici, cm. 52 h.Bruno Innocenti riprende in questa scultura il tema a lui carodella Madre col bambino, sviluppato fin dagli anni Trenta sottol'influsso di Libero Andreotti. In quest'opera tuttavia lo stile èquello tipico di Innocenti dell'immediato dopoguerra.
Bruno Innocenti - Ritratto Maschile

Bruno Innocenti - Ritratto Maschile

Originale 1947
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 360
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Bruno Innocenti Firenze 1906 - 1986 Ritratto maschile, 1947 ca. Scultura in gesso su base in legno, cm. 26 h., cm. 36 h. (con base) Nel 1946 Innocenti, dopo aver preso un'aspettativa dall'insegnamento, si trasferisce per un anno negli Stati Uniti, insieme alla moglie e ai figli. Nel 1947 una mostra di fotografie delle sue opere sarà organizzata a New York dall'Architectural League e lo scultore è nominato membro onorario della National Sculpture Society. Questo ritratto maschile è riferibile proprio all'epoca del soggiorno americano, e pare avvicinarsi ai bozzetti eseguiti dall'artista in occasione del concorso a St. Louis, Missouri, del 1947, per il monumento a Thomas Jefferson, nel quale lo scultore conseguì il terzo posto.
Bruno Innocenti - Venerina Verde

Bruno Innocenti - Venerina Verde

Originale 1929
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 529
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
#529 Bruno Innocenti Firenze 1906 - 1986 Venerina verde, 1929 Scultura in bronzo, fusione a cera persa, cm. 31 h. Esposizioni Bruno Innocenti scultore, Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato, a cura di Marco Fagioli, Renzo Gamucci, scheda di Sara Meloni, San Miniato, 23 ottobre - 13 novembre 2011, cat. p. 150, n. 43. Si riporta la scheda di Sara Meloni: "Il bronzetto della Venere, che in origine stava posata su una base-calamaio con tre putti di gusto neorinascimentale, risale al 1929, incarna una bellezza femminile formalmente diversa dai coevi ritratti di Margherita e Lilia, mostrandosi stilisticamente affine a un gusto Déco, tipico dell'epoca e riconducibile alle opere del maestro Libero Andreotti. La Venere, da un punto stilistico, è vicina alle tre sirene che compongono la Coppa del Mare realizzata nel 1927. Non è l'unica rappresentazione della divinità che Innocenti esegue in quegli anni com'è documentato dal catalogo pubblicato nel 1930 in occasione della mostra presso la Galleria Pesaro di Milano, presentata da Andreotti, dove Innocenti espone questo calamaio in bronzo dal titolo Nascita di Venere e due Veneri, una in bronzo e l'altra in terracotta (Mostra personale dei pittori Antonio Berti, Romano Romiti e degli scultori Lelio Gelli, Bruno Innocenti, Galleria Pesaro, Milano, 1930). La Venerina è stata poi fusa come bronzetto a sé stante.
Bruno Innocenti - Ballerina Sulle Punte

Bruno Innocenti - Ballerina Sulle Punte

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 729
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Bruno Innocenti Firenze 1906 - 1986 Ballerina sulle punte Scultura in bronzo, cm. 69 h. Bruno Innocenti, maggiore allievo e assistente di Libero Andreotti, appassionato cultore di musica classica, realizzò durante la sua vita diverse opere ispirate a temi sinfonici come la Danza degli spiriti beati. Nel 1933 realizzò il complesso monumentale di Apollo e le Muse dell'arco scenico del Teatro Comunale di Firenze, che costituisce il complesso scultoreo più grande di Firenze tra le due guerre, e qualche anno dopo l'Allegoria della Danza, per il Teatro dell'Opera di Roma, andata dispersa durante il passaggio del fronte, e Orfeo e Euridice, gruppo bronzeo anche questo trafugato nel dopoguerra e bassorilievi. Questa Ballerina sulle punte si colloca prima del suo soggiorno americano, ed è quindi databile intorno alla fine degli anni Trenta. Bibliografia di riferimento: Marco Fagioli, La Giuditta di Bruno Innocenti, Aion, Firenze, 2005; Bruno Innocenti scultore, a cura di Marco Fagioli e Renzo Gamucci, Pisa, Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato, Palazzo Grifoni, 23 ottobre - 13 novembre 2011.
Lotti Raccomandati

Bruno Innocenti - Giocatore Di Bocce
Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr