Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Filippo De Pisis

Italy (Ferrara 1896 -  Milano 1956 ) Wikipedia® : Filippo De Pisis
de PISIS Filippo Vaso Di Fiori

Art - Rite
7-apr-2018
Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Filippo De Pisis nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Filippo De Pisis Segui l'artista con le allerte via mail

 

Detto anche :

De Pisis Tibertelli Filippo

 

Opere in Arcadja
1327

Alcune opere di Filippo De Pisis

Estratte tra le 1,327 opere nel catalogo di Arcadja
Filippo De Pisis - Nudo Disteso

Filippo De Pisis - Nudo Disteso

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 9
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Filippo De Pisis (1896-1956) acquerello su carta, cm 25x50 Timbro di autentica in inchiostro nero in basso a destra, apposto su tutti i disegni della “Cartella Piacenza” Timbro al retro di autentica con stemma della famiglia Tibertelli De Pisis in inchiostro rosso L’opera fa parte della Cartella Piacenza, ritrovata da Filippo Tibertelli De Pisis a Celleri all’inizio degli anni ‘80, disegno n°213
Filippo De Pisis - Vaso Con Fiori

Filippo De Pisis - Vaso Con Fiori

Originale 1943
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 171
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Α 171 Filippo de Pisis (Ferrara 1896 - Milano 1956) Vaso con fiori, 1943 ca. olio su cartone, cm 30 x 21 Firmato in basso a destra: Pisis Siglato in alto a destra: SB Note: Opera registrata presso l'Associazione de Pisis, con il numero 01277, in data 25/02/2000 Autentica dell'Asssociazione de Pisis su fotografia PROVENIENZA: galleria La Bussola, Torino (etichetta nel retro); galleria Hausammann, Cortina d'Ampezzo (etichetta e timbri nel retro); galleria Il Traghetto, Venezia (timbro nel retro)
Filippo De Pisis - Vaso Di Fiori

Filippo De Pisis - Vaso Di Fiori

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 9
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
FILIPPO DE PISIS (1896 - 1956) Vaso di fiori Olio su cartone 70 x 44 cm Firmato in basso nel centro Iscrizione in basso a destra: SB Opera archiviata presso l'Associazione per il patrocinio dell'opera di Filippo de Pisis con il n. 01269 PROVENIENZA: Galleria Vittorio E. Barbaroux, Milano Collezione privata, Como ESPOSIZIONI: 1991, Milano, Palazzo Reale, "De Pisis a Milano", BIBLIOGRAFIA: 2002, Cortina d'Ampezzo, Galleria d'arte Frediano Farsetti, "Filippo de Pisis, artista d'Europa", n. 20 (ill.) C. G. Ferrari, "De Pisis a Milano", catalogo della mostra, Milano Palazzo Reale, 13 giugno- 13 ottobre 1991, p. 186
Filippo De Pisis - “ritratto Maschile

Filippo De Pisis - “ritratto Maschile

Originale 1932
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 234
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Filippo De Pisis Ferrara 1896 - Milano 1956 “Ritratto maschile”, 1932, matita su carta, firmata e datata in basso a destra, timbro al retro 'Galleria del Milione', Milano con numero scritto a penna 13385, opera archiviata presso l'Associazione per Filippo de Pisis con il numero 04930, 37.6x24.5 cm.
Filippo De Pisis - Senza Titolo

Filippo De Pisis - Senza Titolo

Originale 1929
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 31
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
DE PISIS FILIPPO (1896 - 1956) Senza titolo. 1929. Tecnica mista su carta. Cm 26,00 x 21,00. Firma e anno in basso a destra. Autentica su fotografia. Cornice presente DE PISIS FILIPPO (1896 - 1956) Untitled. 1929. Mixed media on paper. Cm 26,00 x 21,00. Signature and year lower right. Authenticity certificate on photo. Cornice presente

LA BIOGRAFIA DI Filippo De Pisis

DE PISIS Filippo , nato a Ferrara nel 1896, deceduto a Milano nel 1956.Artista italiano.
De Pisis a Ferrara conosce De Chirico e Savinio e vive la matafisica in chiave più letteraria che pittorica; si dedica alla pittura a partire dal 1919, quando è a Roma dove frequenta l'ambiente di Valori Plastici: inizia ad elaborare le sue caratteristiche e a dipingere evocative nature morte. Nel 1925 si trasferisce a Parigi dove vive fino al 1939: l'ammirazione per Delacroix e Manet si riflettono nella sua opera in un uso gestuale ed immediato del colore e in brillanti accenti tonali. De Pisis è attratto dalla capacità di fissare fuggevoli stati d'animo o d'inquietudine, aggiungendo nei suoi lavori una personale situazione psicologica in cui si coglie un senso di disgregazione e di disfacimento, Tornato in Italia, nel 1944 si stabilisce a Venezia dove resterà fino al 1950, dipingendo vedute ed interni. Nel 1951 viene ricoverato a Brugherio ed inizierà a lavorare sempre meno. Dal 1953 non dipinge più. Morirà nel 1956.

Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr