Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Filippo De Pisis

Italy (Ferrara 1896 -  Milano 1956 ) Wikipedia® : Filippo De Pisis
PISIS de Filippo Ranocchi

Farsetti /26-nov-2016
5.000,00 - 7.000,00
5.400,00

Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Filippo De Pisis nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Filippo De Pisis Segui l'artista con le allerte via mail

 

Detto anche :

De Pisis Tibertelli Filippo

 

Opere in Arcadja
1223

Alcune opere di Filippo De Pisis

Estratte tra le 1,223 opere nel catalogo di Arcadja
Filippo De Pisis - Natura Morta Con Pesci

Filippo De Pisis - Natura Morta Con Pesci

Originale
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 453
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
453 FILIPPO DE PISIS Ferrara 11/05/1896 - Milano 02/04/1956 Natura morta con pesci, fine anni '30 acquerello su carta incollata su cartone cm 32x45, firma in basso a destra, timbri della Galleria Cologno (Biella) e della Galleria Il Coccio (Ravenna) al retro, dichiarazione d'autenticità a cura del Prof. Luigi Cavallo (MI) su foto.
Filippo De Pisis - Suonatore Di Trombone

Filippo De Pisis - Suonatore Di Trombone

Originale 1944
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 26
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Asta 385 / Lotto n° 26 Filippo De Pisis ( Ferrara 1896 - Milano 1956 ) "Suonatore di trombone" 1944 olio su compensato, cm 40,1x 29,6 Firmato e datato 44 in basso a destra Provenienza Piccola Galleria, Udine Collezione privata Opera registrata presso l'Associazione per Filippo De Pisis, Milano, in data 28 giugno 2016, con il n.04699
Filippo De Pisis - Cervo Nel Bosco

Filippo De Pisis - Cervo Nel Bosco

Originale 1947
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Numero di lotto: 6
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
FILIPPO DE PISIS Ferrara, 1896 - Brugherio, 1956 Cervo nel bosco, 1947 China su carta, 21 x 26 cm Firma e data in basso a sinistra: De Pisis /47 ESPOSIZIONI E PUBBLICAZIONI Disegno italiano 1900 - 1960, Archivio Arco Farnese, Roma 1991, n.58; Didegno italiano 1900 - 1950, Archivio Arco Farnese, Roma 1999, n.37
Filippo De Pisis - Ranocchi

Filippo De Pisis - Ranocchi

Originale 1938
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 503
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Filippo de Pisis Ferrara 1896 - Milano 1956 Ranocchi, 1938 Acquerello e pastello su carta applicata su cartone, cm. 57,3x45,3 Firma, luogo e data in basso a destra: de Pisis / Gers / 38. Storia Collezione Rimoldi, Cortina d'Ampezzo; Collezione privata Opera archiviata dall'Associazione per Filippo de Pisis, Milano, 14 ottobre 2014, con il numero 04446. Esposizioni Le Joli secret di de Pisis, venti opere, Milano, Galleria Farsetti, 11 giugno - 4 luglio 1991.
Filippo De Pisis - Marcel

Filippo De Pisis - Marcel

Originale 1938
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 300
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
FILIPPO DE PISIS (1896-1956) Marcel 1938 acquerello e matita su carta cm 27x16 firmato e datato in basso a destra sul retro: etichetta e timbro della Galleria Devoto, Genova provenienza: Galleria Il Cavallino, Venezia Galleria Devoto, Genova Marcel 1938 watercolor and pencil on paper 10,62x6,29 in signed and dated lower right on the reverse: label and stamp of Galleria Devoto, Genoa provenance: Galleria Il Cavallino, Venice Galleria Devoto, Genoa

LA BIOGRAFIA DI Filippo De Pisis

DE PISIS Filippo , nato a Ferrara nel 1896, deceduto a Milano nel 1956.Artista italiano.
De Pisis a Ferrara conosce De Chirico e Savinio e vive la matafisica in chiave più letteraria che pittorica; si dedica alla pittura a partire dal 1919, quando è a Roma dove frequenta l'ambiente di Valori Plastici: inizia ad elaborare le sue caratteristiche e a dipingere evocative nature morte. Nel 1925 si trasferisce a Parigi dove vive fino al 1939: l'ammirazione per Delacroix e Manet si riflettono nella sua opera in un uso gestuale ed immediato del colore e in brillanti accenti tonali. De Pisis è attratto dalla capacità di fissare fuggevoli stati d'animo o d'inquietudine, aggiungendo nei suoi lavori una personale situazione psicologica in cui si coglie un senso di disgregazione e di disfacimento, Tornato in Italia, nel 1944 si stabilisce a Venezia dove resterà fino al 1950, dipingendo vedute ed interni. Nel 1951 viene ricoverato a Brugherio ed inizierà a lavorare sempre meno. Dal 1953 non dipinge più. Morirà nel 1956.

Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr