Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Carmelo Cappello

Italy (Ragusa 1912 -  Milano 1996 ) Wikipedia® : Carmelo Cappello
CAPPELLO Carmelo Interruzione Lineare

Il Ponte Casa D'aste Srl
5-dic-2017
Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Carmelo Cappello nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Carmelo Cappello Segui l'artista con le allerte via mail
Opere in Arcadja
195

Alcune opere di Carmelo Cappello

Estratte tra le 195 opere nel catalogo di Arcadja
Carmelo Cappello - L'uomo Nello Spazio

Carmelo Cappello - L'uomo Nello Spazio

Originale 1954
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 104
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Asta 440 / Lotto n° 104 Carmelo Cappello ( Ragusa 1912 - Milano 1996 ) "L'uomo nello spazio" 1954 scultura in alluminio cm 450x410, base cm 150 Provenienza Galleria Blu, Milano Collezione privata, Trento Esposizioni X Triennale di Milano, Milano, 1954, tav. IV ill. in catalogo V Biennale di Scultura all'aperto, Parco del Middelheim Museum, Anversa, 1959 "Carmelo Cappello. Mostra antologica" Rotonda della Besana, Milano, 1973, n.24 e n.26 ill. in catalogo Bibliografia A. Verdet "Cappello" Saint Paul de Vence, La Colombe d'Or, 1956 "Carmelo Cappello" Roma, Galleria Schneider, 1962 Opera accompagnata da certificato di autenticità su fotografia rilasciato dall'Archivio Carmelo Cappello, presso Galleria Spaziotemporaneo, Milano con il n. AL54-168
Carmelo Cappello - Lisa Ponti

Carmelo Cappello - Lisa Ponti

Originale 1940
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 272
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Carmelo Cappello ( Ragusa 1912 - Milano 1996 ) "Lisa Ponti" Testa a tutto tondo. Milano, anni '40. Bronzo montato su base in marmo verde. Firmata "C Cappello" in basso a destra. (cm 18x27) Provenienza Collezione privata, Milano In fase di archiviazione Bibliografia R. Giolli, Cappello, Edizioni Domus, Milano 1944, p. 6
Carmelo Cappello - Libertà Ritmica

Carmelo Cappello - Libertà Ritmica

Originale 1963
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 30
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
CARMELO CAPPELLO (Ragusa 1912 - Milano 1996) Libertà ritmica bronzo, cm 75x62x12 firmato e datato eseguito nel 1963 Provenienza Collezione privata Esposizioni C.C. mostra antologica, Ragusa 1964, pubblicato in catalogo C.C. Galleria Flaviana, Locarno 1965, pubblicato in catalogo C.C. Galerie Wilm Falezik, Bochum 1965 Cappello Fundacion Mendoza, Caracas 1967 Cappello Galleria Narciso, Torino 1968, pubblicata in catalogo n.11 C.C. Opere 1959-1969, Galleria Falsetti, Prato 1969, pubblicata in catalogo n.19 C.C. Museo spagnolo d\’arte Contemporanea, Madrid 1972 C.C. Mostra antologica, Rotonda della Besana, Milano 1973, pubblicata in catalogo n.59 C.C. Mostra antologica alla Camera di commercio di Messina, 1974, pubblicata in catalogon.45 Bibliografia Le Arti, gennaio 1965, pubblicata a colori nella copertina della rivista Carlo Pirovano, scultura italiana, Electa, Milano 1968, n.123 L. Vinca Masini, C.C. catalogo Rotonda della Besana, arti grafiche Fiorin 1963 A. Ginesi C.C. Sterling Editore, Pollenza 1976, pubblicata in doppia pagina
Carmelo Cappello - Interruzione Lineare

Carmelo Cappello - Interruzione Lineare

Originale 1987
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 97
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Asta 410 / Lotto n° 97 Carmelo Cappello ( Ragusa 1912 - Milano 1996 ) "Interruzione lineare" 1987 scultura in bronzo lucidato, h cm 45 Firmata e numerata es.4/6 Esposizioni "Carmelo Cappello" Sant'Ambrogio, Oratorio della Passione, Milano, 1987, ill. in catalogo "Carmelo Cappello. Opere 1938-1990" Palazzo Bandera, Busto Arsizio, 1990, ill. in catalogo Bibliografia M. Venturoli "Mare & Mare" Castel dell'Ovo, Napoli, Electa, 1988, p. 36 ill. F. Gallo "Carmelo Cappello" Milano, Electa, 1990, p. 105 ill. Opera accompagnata da certificato di autenticità su fotografia rilasciato dall'Archivio Carmelo Cappello, presso Galleria Spaziotemporaneo, Milano con il n. B87-161
Carmelo Cappello - Architettura Lineare

Carmelo Cappello - Architettura Lineare

Originale 1981
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 323
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Lotto 323 Carmelo Cappello (1912-1996) acciaio, cm 73x10x7,5firmata e datataes. 3/6 Opera registrata presso l’Archivio Carmelo Cappello, Milano Esposizioni: Carmelo Cappello 1960/1981, Palazzo Diamanti, Ferrara, 1981; Carmelo Cappello 1938/1981, Palazzo dell’Aquila, Ragusa, 1981; VII Biennale d’Arte Contemporanea, S. Martino di Lupari, 1983; Carmelo Cappello, Antico Oratorio della Passione, S. Ambrogio, Milano, 1987; Cappello, La dinamica dello spazio, Torre di S. Caterina, Nardò, 1988; Carmelo Cappello 1938/1990, Palazzo Bandera, busto Arsizio, 1990. (riprodotto esemplare della serie) Bibliografia: A. Veca, Catalogo Palazzo Diamanti, Ferrara, 1981, pubbl. p. 60 A. Veca, E. Steingraber, Catalogo Palazzo dell’Aquila, Ragusa, 1981, pubbl. p. 80 Catalogo VII Biennale, S. Martino di Lupari, 1983, pubbl. p. 37 L. Caramel, Catalogo S. Ambrogio, Milano, 1987, pubbl. T. Carpentieri, Catalogo Torre di S. Caterina, Nardò, 1988, pubbl. p. 18. Carmelo Cappello o Del volume come assenza, a cura di Martina Corgnati, Galleria Arte 92, Milano, 1999, p. 51 (riprodotto esemplare della serie)

LA BIOGRAFIA DI Carmelo Cappello

Carmelo Cappello nasce a Ragusa nel 1912.
Nel 1928 si iscrive all'Istituto d'Arte di Comiso, che frequenterà per un anno e mezzo, poi si trasferisce a Roma, dove vive per un anno lavorando nello studio di Ettore Colla.
Nel 1930 si trasferisce a Milano, dove frequenta i corsi serali al Castello Sforzesco.
Una borsa di studio gli permette di seguire i corsi di Marino Marini all'Istituto Superiore d'Arte a Monza.
In questi anni quindi la sua figurazione segue una linea martiniana e mariniana.Inizia la propria carriera di scultore con un periodo figurativo nel 1937.
Già nel 1940 è selezionato dalla commissione per partecipare alla Biennale di Venezia con una scultura dal titolo "Contemplazione".
Le prime mostre personali avvengono in importanti gallerie come Bragaglia di Roma, Gian Ferrari di Milano, Annunciata di Milano, Il Milione di Milano, La Bussola di Torino, Il Cavallino di Venezia, inoltre è presente nelle principali occasioni pubbliche: Biennali di Venezia (1940, 1948, 1950, 1952, 1954, 1958), Triennali di Milano (1951, 1954, 1957), Quadriennali di Roma (1939, 1943, 1947, 1955, 1965, 1973, 1986), Documenta di Kassel (1959), Biennale di San Paolo (1965).Al 1941 risale l'amicizia con Gio Ponti, che presto si trasformerà in collaborazione.
Nel 1946 è invitato all'Esposizione d'arte italiana contemporanea presso i Musei di San Paolo del Brasile e di Rio de Janeiro.
Nel 1948 scopre la scultura di Moore, che sarà per Cappello una folgorazione.
In questi anni l'artista compie ricerche nell'ambito del post-cubismo.
Nel 1950 prende parte a "Italienische Kunst der Gegenwart", mostra itinerante nei musei di Monaco, Berlino, Brema, Amburgo.Gradatamente, dall'inizio degli anni Cinquanta, la ricerca di Cappello si evolve verso una forma di astrazione sempre più pura, fino ad approdare negli anni Sessanta all'uso di nuovi materiali come l'acciaio ed il plexiglas.
Dalla metà degli anni Cinquanta espone molto all'estero con importanti gallerie come Hervè a Parigi e Gunther Franke a Monaco di Baviera; è inoltre invitato ad importanti manifestazioni pubbliche a Monaco, Berlino, Amburgo, Anversa, Friburgo, San Paolo del Brasile, Rio de Janeiro, Caracas.Dal 1954, con la grande scultura in alluminio "L'uomo nello spazio" e con la successiva scultura "Acrobati" del 1955, Cappello propone una mutata concezione del rapporto spazio-tempo e della forma, ora tesa al dinamismo ed alla circolarità, sulla scia di artisti quali Gabo, Pevsner o Brancusi.Nel 1958 la Biennale di Venezia gli dedica una sala personale, nel 1959 è invitato a Documenta a Kassel.
Con la fine degli anni Cinquanta e l'inizio degli anni Sessanta l'artista inizia ad esporre anche a Londra e negli Stati Uniti, in Italia collabora con la Galleria Blu di Milano, dal 1959, con la Galleria Schneider di Roma, sempre dal 1959, con la Galleria Lorenzelli di Bergamo, dal 1963, con la Galleria Narciso di Torino, dal 1968.
A partire da questi anni il genio creativo di Cappello ha potuto esprimersi ampiamente anche in una serie di opere monumentali collocate in luoghi pubblici ed in musei, sia in Italia sia nel mondo, tra le quali il monumento in piazza VI febbraio a Milano.
Nel 1962 crea la scultura "Involuzione del Cerchio", in acciaio con un meccanismo cinetico circolare elettromagnetico.
Nel 1964 espone alla Mostra internazionale di sculture in metallo alla Galleria d'Arte Moderna di Torino, nel 1965 viene nominato Accademico di San Luca.
Espone nel 1965 alla Biennale Internazionale d'Arte Moderna di San Paolo del Brasile.
Partecipa ad esposizioni internazionali a Parigi, Toronto, Filadelfia, Caracas, Madrid, Lisbona, Il Cairo, Budapest, Buenos Aires, San Paolo, Tokyo.
Tiene personali a Stoccarda e a Bochum.Gli anni Settanta lo vedono protagonista di molte antologiche in Italia e all'estero, tra le quali quelle tenute alla Rotonda della Besana a Milano, nel 1973, e alla Galleria d'Arte Moderna di Madrid, nel 1972.
Nel 1971 espone alla Galleria Peccolo di Livorno, al Musèe Rodin di Parigi.
Nel 1973 è invitato con un gruppo di opere alla X Quadriennale di Roma e ad esporre alla XII Biennale di scultura all'Aperto nel Parco di Middelheim, presso Anversa, dove aveva già esposto nel 1959.Nel 1974 una grande opera dell'artista è collocata all'inizio dell'autostrada Messina - Palermo.
Nel 1978 espone alla Galleria San Carlo di Napoli.
Nel 1981 espone la scultura "Architettura lineare" a Ferrara, a Palazzo dei Diamanti, con la quale inizia una nuova serie di lavori improntati all'analisi della tensione verticale dei volumi, alla concavità e convessità dei volumi, nonchè alla sperimentazione sui diversi materiali, quali il bronzo, l'ottone, l'acciaio, il plexiglas.
Nel 1987 viene collocata in Piazza IV Febbraio una scultura monumentale in acciaio dell'artista.
Nelle stesso anno l'artista tiene una personale presso la Galleria Spazio Temporaneo di Milano.
Nel 1990 espone sia alla Galleria Gian Ferrari di Milano, con opere degli anni Trenta e Quaranta, sia personale presso la Galleria Spazio Temporaneo di Milano, con opere a partire dagli anni Cinquanta.L'artista si spegne a Milano il 21 dicembre 1996.Attualmente le sue opere sono presenti in numerosi musei e raccolte pubbliche in Italia e all'estero.
Nel 1994 si inaugura a Ragusa la Civica raccolta Cappello, frutto della donazione, da parte del maestro, di proprie opere, base di partenza del Museo a lui dedicato.
Nel 1995 si è aperto a Ragusa, con presentazione di Enrico Crispolti, il Museo Cappello, mentre lo stesso anno l'Archivio Cappello ha iniziato un'organica catalogazione delle opere curata dalla Galleria Spaziotemporaneo di Milano.
Nello stesso anno espone alla mostra "La città di Brera, due secoli di scultura", a Palazzo della Permanente, Milano.
Collettive: 1940 - XXII Biennale di Venezia1943 - IV Quadriennale di Roma1946 - Esposizione d'arte italiana contemporanea, Sao Paulo e Rio de Janeiro, Brasile1947 - Premio Matteotti, Milano (primo premio)1947 - V Quadriennale di Roma1948 - XXIV Biennale di Venezia1949 - "Italienische Kunst der Gegenwart", mostra itinerante nei musei di Monaco, Berlino, Brema e Amburgo, Germania1950 - XXV Biennale di Venezia1951 - I Premio nazionale di scultura Città di Terni (primo premio)1951 - IX Triennale di Milano1952 - XXVI Biennale di Venezia1954 - XXVII Biennale di Venezia1954 - X Triennale di Milano1955 - "Artisti italiano contemporanei", Kunstwerein, Friburgo, Germania1955 - VII Quadriennale di Roma1957 - Esposizione degli scultori italiani, Darmstadt, Germania1957 - XI Triennale di Milano1957 - I Biennale internazionale di scultura, Carrara1958 - XXIX Biennale di Venezia (sala personale)1958 - Mostra internazionale di scultura all'aperto, Sonsbeeck Park, Arnheim, Olanda1959 - Documenta 2, Kassel, Germania1959 - V Biennale di scultura all'aperto, Middelheim Park, Anversa, Belgio1960 - Mostra internazionale di scultura, Musèe Rodin, Parigi, Francia1960 - "Dal Futurismo ad oggi", mostra itinerante, Parigi, Lione e Saint Etienne, Francia1961 - Italia '61, Torino1961 - VI Biennale di scultura all'aperto, Middelheim Park, Anversa, Belgio1964 - Mostra internazionale di scultura in metallo, Galleria d'Arte Moderna, Torino1965 - VII Biennale d'Arte Moderna, Sao Paulo, Brasile1965 - "Focus on drawings", Galleria d'Arte Moderna, Toronto, Canada1967 - "Five from Milan", Philadelphia, USA1968 - Mostra itinerante degli scultori italiani presso i musei d'Arte Moderna di Parigi, Madrid, Lisbona, Il Cairo, Budapest, Buenos Aires, Tokyo1970 - IV Rassegna d'Arte di Acireale, Catania1971 - Biennale internazionale del Bronzetto, Padova (secondo premio)1971 - Mostra internazionale di scultura, Musèe Rodin, Parigi, Francia1973 - XII Biennale di scultura all'aperto, Middelheim Park, Anversa, Belgio1975 - "Omaggio a Michelangelo", Gran Palais, Parigi, Francia1975 - "Artisti siciliani 1925-1975", Capo d'Orlando1977 - Premio di scultura Città di Comiso (primo premio)1985 - "L'oro della ricerca plastica", Fano, Pesaro1986 - XI Quadriennale, Roma1988 - "Percorso della scultura", corso Vittorio Emanuele, Milano 1989 - "Percorso della scultura", Oslo, Norvegia1989 - "Idiomi della scultura contemporanea", Sommacampagna1992 - "Siciliani contemporanei", Galleria d'Arte Moderna, Paternà, Catania1995 - "La città di Brera, due secoli di scultura", Palazzo della Permanente, Milano1996 - "Tra peso e leggerezza", Cantù, Como1996 - "Sogni di carta, aspetti del disegno in Lombardia 1946-1996", Lubiana, Slovenia1996 - "Due secoli di scultura", Palazzo della Permanente, Milano1997 - "La questione siciliana", Castello Ursino, Catania1998 - "L'identità difficile", ex Convento del Carmine, Marsala, Trapani Personali: 1938 - Galleria Bragaglia, Roma1939 - Galleria Gian Ferrari, Milano1941 - Galleria Garlanda, Biella1942 - Galleria La Meridiana, Milano1944 - Galleria Annunciata, Milano1945 - Galleria Il Milione, Milano1945 - Galleria Santa Radegonda, Milano1946 - Galleria La Bussola , Torino1949 - Galleria del Cavallino, Venezia1953 - Galleria del Naviglio, Milano1955 - Galleria Schettini, Milano1956 - Colombe d'Or, Saint-Paul-de-Vence, Francia1957 - Galerie Hervè, Parigi, Francia1959 - Galleria Schneider, Roma1959 - Galleria Blu, Milano1960 - Ateneo di Madrid, Spagna1961 - Galerie Gunther Franke, Monaco di Baviera, Germania1962 - Galleria Schneider, Roma1963 - Galleria Blu, Milano1963 - Galleria Lorenzelli, Bergamo1964 - Galerie Senatore, Stoccarda, Germania1964 - Mostra antologica organizzata dal Comune di Ragusa1964 - Galleria Cadario, Milano1965 - Galerie Falazik, Bochum, Germania1967 - Mostra antologica, Fondazione Mendoza, Caracas, Venezuela1967 - Galerie Gunther Franke, Monaco di Baviera, Germania1968 - Circle Gallery, Londra, Regno Unito1968 - Galleria Blu, Milano1968 - Galleria Narciso, Torino1969 - Nuova Loggia, Bologna1971 - Galleria Peccolo, Livorno1972 - Mostra antologica, Museo d'Arte Moderna di Madrid, Spagna1973 - Mostra antologica organizzata dal Comune di Milano presso la Rotonda della Besana, Milano e a Messina1974 - Loggia della Fonte Gaia, Siena1974 - Italsider, Taranto1975 - Galleria Corsini, Intra1975 - Città di Macerata1976 - Galleria San Carlo, Napoli1976 - Galleria Vismara, Milano1977 - Mostra antologica, Museo Bellomo, Siracusa1978 - Mostra omaggio organizzata dal comune di San Quirico d'Orcia1978 - Galleria San Carlo, Napoli1980 - Galleria Goethe, Bolzano1980 - Galleria Bonaparte, Milano1981 - Mostra antologica, Ragusa1981 - Palazzo dei Diamanti, Ferrara1984 - Mostra antologica, Auditorium San Lorenzo, Cento, Ferrara1987 - Galleria Spaziotemporaneo, Milano1988 - Museo Sant'Ambrogio, Milano1988 - Mostra antologica di disegni, Cassano d'Adda1990 - Galleria Gian Ferrari, Milano1990 - Galleria Spaziotemporaneo, Milano1990 - Mostra antologica, Palazzo Bandera, Busto Arsizio, Varese1994 - Galleria Morone 6, Milano1994 - Spaziotemporaneo, Milano1997 - La Civica Raccolta Cappello è esposta nel Palazzo Comunale di Donnalucata, Scicli, Ragusa1997 - Galleria Narciso, Torino1999 - Galleria Arte 92, Milano CARMELO CAPPELLOFlessione timbrica di volume nello spazio, 1962Scultura in bronzo nero verniciato a fuoco52 x 42 CARMELO CAPPELLORitmi chiusi, 1964/1970Scultura in bronzo lucidato100 x 90 CARMELO CAPPELLOOcchio di cielo, 1966Scultura in bronzo cromato e smalto vermiglione38 x 30 CARMELO CAPPELLOContinuità circolare, 1968Scultura in bronzo lucidato74 x 74 CARMELO CAPPELLOForma dinamica circolare, 1969/1972Scultura in bronzo nero verniciato a fuoco38 x 38 x 12 CARMELO CAPPELLOSemicerchi strutturati, 1975Scultura in acciaio e plexiglas380 x 100 CARMELO CAPPELLOArchitettura triangolare, 1981Scultura in acciaio86 x 55 x 6 CARMELO CAPPELLOSuperficie verticale componibile, 1983Scultura in acciaio in movimento elettromeccanico in quattro tempi200 x 50 CARMELO CAPPELLORotatorio ovale, 1985Scultura in acciaio245 x 190 CARMELO CAPPELLOInterruzione lineare, 1987Scultura in acciaio305 x 120 x 30.

Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr