Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Antonio Bueno

Italy (Berlino 1918 -  Fiesole 1985 )
BUENO Antonio Concertino

Artinterni /13-dic-2015
Non Divulgato
700,00

Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Antonio Bueno nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Antonio Bueno Segui l'artista con le allerte via mail
Opere in Arcadja
1752

Alcune opere di Antonio Bueno

Estratte tra le 1,752 opere nel catalogo di Arcadja
Antonio Bueno - Concertino

Antonio Bueno - Concertino

Originale 1981
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Numero di lotto: 3
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
3: BUENO ANTONIO Concertino 1981 118x148 Serigrafia su carta Antonio Bueno,Berlino 1918 - Firenze 1984, serigrafia su carta a cinque colori,tiratura 99 esemplari eseguita dalla stamperia Piramide,Firenze, in basso a sinistra scritto dall'artista: prova ritoccata a mano, firmato in basso a sinistra,timbro a secco "Atelier A.Bueno"pubblicato su Catalogo della Grafica Italiana n.2 Bolaffi,ed.Mondadori
Antonio Bueno - Pipa

Antonio Bueno - Pipa

Originale
Stima:
Base d'asta:

Prezzo: Non Divulgato
Numero di lotto: 1
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Antonio Bueno Pipa Litografia altezza: 70 cm larghezza: 80 cm ANTONIO BUENO Berlino (Germania) 1918 – Firenze 1984 Pipa Litografia a colori esemplare unico bon a tirer. Firma in b a d. + timbro a secco studio dell’’’’artista. (70 x 80 foglio – 56 x 67 lito.) Tiratura: 80 es. numeri arabi. B.A.: 100
Antonio Bueno - Omaggio A Raffaello

Antonio Bueno - Omaggio A Raffaello

Originale 1983
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 4
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
4: BUENO ANTONIO Omaggio a Raffaello 1983 diametro 24 cm Porcellana finissima Antonio Bueno,Berlino introvabile opera realizzata dal maestro Antonio Bueno,piatto di porcellana finissima realizzato in occasione del quinto centenario della nascita di Raffaello, raffigurante La Fornarina,opera del 1983 espressamente ideata e realizzata dal maestro,sono stati realizzati 500 esemplari tutti numerati e firmati sul retro dall‘autore,esemplare n. 167,consegnato nella sua scatola di legno pregiato,incluso il certificato di garanzia emesso dall‘editore,
Antonio Bueno - Concertino

Antonio Bueno - Concertino

Originale 1968
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 1
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
1: BUENO ANTONIO CONCERTINO 1968 40x50 Polimaterico (multiplo) Antonio Bueno, Berlino 1918 - Firenze 1984, multiplo polimaterico realizzato su un prototipo dell‘artista del 1966,esemlare P.A., opera corredata di autenticà a cura di G.B.Bianco,Archivio fotografico generale delle opere di Antonio Bueno,Galleria Arte Capital
Antonio Bueno - Omaggio A Raffaello

Antonio Bueno - Omaggio A Raffaello

Originale 1983
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 5
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
5: BUENO ANTONIO Omaggio a Raffaello 1983 diametro 24 cm Porcellana finissima Antonio Bueno,Berlino introvabile opera realizzata dal maestro Antonio Bueno,piatto di porcellana finissima realizzato in occasione del quinto centenario della nascita di Raffaello, raffigurante La Fornarina,opera del 1983 espressamente ideata e realizzata dal maestro,sono stati realizzati 500 esemplari tutti numerati e firmati sul retro dall‘autore,esemplare n. 167,consegnato nella sua scatola di legno pregiato,incluso il certificato di garanzia emesso dall‘editore,

LA BIOGRAFIA DI Antonio Bueno

Pittore spagnolo (Vera di Bidasoa, Navarra 1918 - Firenze 1984).
Allievo a Ginevra del cubista J.-A.
Blanchet, in seguito a Parigi, dell'espressionista P.N.
Guérin, successivamente attratto dall'astrattismo di P.
Mondrian, pervenne a forme espressive personali solo a partire dal 1952, quando dipinse tele monocrome che tendevano a una modulazione formale di chiara ispirazione metafisica.
Da queste esperienze passò, pochi anni più tardi, a un realismo apparente, interpretando la figura umana come essere-oggetto che, nel costante schema rappresentativo, tende a mantenere valida, cromaticamente prima ancora che formalmente, la precedente produzione astratta.
Il fratello Xavier fu egli pure pittore.

Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr