Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Carlo Bonavia

Italy (1755 -  1788 )
BONAVIA Carlo Ercole Che Affronta Il Leone.

Capitolium Art Casa D'aste
9-dic-2015
Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Carlo Bonavia nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Carlo Bonavia Segui l'artista con le allerte via mail
Opere in Arcadja
108

Alcune opere di Carlo Bonavia

Estratte tra le 108 opere nel catalogo di Arcadja
Carlo Bonavia - Ercole Che Affronta Il Leone.

Carlo Bonavia - Ercole Che Affronta Il Leone.

Originale
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 21
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Carlo Bonavia
Ercole che affronta il Leone.
Olio su tela
altezza: 43 cm
larghezza: 31 cm
BONAVIA CARLO (1755 - 1788) Ercole che affronta il Leone. Olio su tela. Cm 31,00 x 43,00. 'Questo Ercole che affronta il leone Nemeo (olio su tela, cm. 45 x 31), pretesto per dipingere un paesaggio fantastico nel quale la natura sorprende con i suoi miracoli, è stato dipinto da Carlo Bonavia, pittore attivo a Napoli tra il 1755 e il 1788. Si veda per confronto la ''Veduta con il tempio di Diana a Baia'' della raccolta Molinari Pradelli di Marino di Castenaso (Bologna), illustrata nel catalogo della mostra che si tenne a Bologna, nel Palazzo del Podestà, nel 1984 (p.156, cat. 120, e tavola a colori a pagina 40). Si veda anche un'altra versione dello stesso soggetto in collezione privata italiana. Il gusto romantico della natura in rovina è lo stesso che caratterizza la ''Cascata'', firmata e datata 1755, conservata a Napoli, nel Museo e Galleria Nazionale di Capodimonte''. Cornice presente
Carlo Bonavia - Il Molo Di Napoli Con La Lanterna

Carlo Bonavia - Il Molo Di Napoli Con La Lanterna

Originale
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 217
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Carlo Bonavia
Italy
(attivo a Napoli tra il 1755 e il 1788)
Carlo Bonavia
Il molo di Napoli con la lanterna
olio su tela, cm 60x79,5
entro cornice in legno intagliato e dorato ad oro fino di manifattura napoletana della fine del XVIII secolo
datato 1759 a destra
Bibliografia: Nicola Spinosa, Vedute napoletane del Settecento, Electa, Napoli 1996, p. 243;
Rossana Muzii, Carlo Bonavia, in La pittura di paesaggio in Italia. Il Settecento, a cura di Anna Ottani Cavina ed Emilia Calbi, Electa, Milano 2005.
Carlo Bonavia - Paesaggio Arcadico Con Ponte Sullo Sfondo

Carlo Bonavia - Paesaggio Arcadico Con Ponte Sullo Sfondo

Originale
Stima:

Prezzo: Non Divulgato
Numero di lotto: 370
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
370.
CARLO BONAVIA
(attivo a Napoli tra il 1755 - 1788)
Paesaggio arcadico con ponte sullo sfondo
Paesaggio arcadico con fontana
Olio su tela, cm 75X50 (2)
I dipinti raffigurano scenari arcadici di fantasia e lo stato di conservazione consente la piena leggibilitˆ del raffinato tessuto pittorico, pervaso da una sensibilitˆ cromatica e luministica che proporziona la compiutezza delle immagini e la profonditˆ dei paesaggi. Gli ingredienti stilistici presentano analogie con le opere di Joseph Vernet (documentato a Napoli nel 1737 e nel 1746), in modo particolare osservando il cielo rosato attraversato da nubi e la peculiare descrizione della natura, che Bonavia descrive per˜ con genuina autonomia, tanto da trasfigurarne i modelli pur condividendo lo spirito intellettuale e cromatico del collega francese. L'influenza di Vernet si riconosce negli aspetti tematici, ma anche nelle inquadrature prospettiche e narrative di felice sapore rococ˜. La data d'esecuzione di queste affascinanti composizioni può essere quindi collocata attorno al 1760, la similitudine con Diana al Bagno già Heim - Gairac a Parigi, datata 1758 offre a esempio interessanti spunti di confronto, non solo per la similitudine paesistica, ma anche per le sottili tonalitˆ azzurre - verdine da stoffa serica. Queste qualitˆ impongono di giudicare Carlo Bonavia l'unico paesaggista del settecento napoletano d'autentico valore europeo e le opere in esame costituiscono un'indubbia testimonianza.

Bibliografia di riferimento:
F. Zeri, A. Gonz‡lez Palacios, Un appunto su Vernet a Napoli, in 'Antologia di Belle Arti', II, 1978, 5, pp. 59 - 61.
N. Spinosa, Pittura Napoletana del Settecento, dal Barocco al Rococ˜, Napoli 1988, II, p. 157.
N. Spinosa, L. Di Mauro, Vedute Napoletane del Settecento, Napoli 1989, pp. 90 - 91.
R. Muzii, Carlo Bonavia, in La pittura di paesaggio in Italia. Il Settecento, a cura di Anna Ottani Cavina ed Emilia Calbi, Milano 2005, pp. 130 - 131, con bibliografia precedente.
Stima
€ 15000 - 18000
Carlo Bonavia - Marina In Tempesta Con Naufraghi

Carlo Bonavia - Marina In Tempesta Con Naufraghi

Originale
Stima:

Prezzo: Non Divulgato
Numero di lotto: 79
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
CARLO BONAVIA
Attivo a Napoli dal 1751 - 1788

MARINA IN TEMPESTA CON NAUFRAGHI
VEDUTA COSTIERA AL TRAMONTO CON PESCATORI
Coppia di dipinti ad olio su tela, cm. 36 x 99

PROVENIENZA
Collezione Villa di Famiglia Emiliana

Tacciono le fonti riguardanti l'area di nascita, anche se i luoghi da lui rappresentati sono essenzialmente partenopei.
Sulla base di alcune opere firmate e datate si può almeno stabilire la sua attività nel torno di anni tra il 1755 ed il 1788. Il vedutismo di Bonavia presenta un gusto che varia tra il carattere arcadico e quello più fantastico attraverso vedute costiere con mare in tempesta, rievocanti i paesaggi di Claude Joseph Vernet.
Le due opere in questione costituiscono un magistrale esempio del vedutismo localizzabile nella costiera campana ove emerge un lontano eco atmosferico della cultura di Claude Lorrain, come si evince nella veduta al tramonto

CONDIZIONI DEI DIPINTI
Rinteli tardo ottocenteschi. Nel dipinto del mare in tempesta troviamo alcuni restauri nella parte alta del cielo, un restauro sulla prima montagna a sinistra e punti di restauro sulle rocce della costa, a destra. Nel dipinto con pescatori troviamo un restauro su di una nuvola a destra in alto, due piccole linee di restauro sulla barca e sulla montagna a sinistra

CORNICI
Cornici in legno dorato e scolpito a cartigli e ornati vegetali, del XIX secolo
Carlo Bonavia - Paesaggio Arcadico Con Ponte Sullo Sfondo

Carlo Bonavia - Paesaggio Arcadico Con Ponte Sullo Sfondo

Originale -
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 39
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Descrizione

Carlo Bonavia

(attivo a Napoli tra il 1755-1788)

a) Paesaggio arcadico con ponte sullo sfondo

b) Paesaggio arcadico con fontana al centro

coppia di oli su tela, cm 50x75 cad.

In cornici rettangolari in legno e pastiglia dorata.

Tracce di restauro

Fine XVIII -inizi XIX secolo

Il pittore Carlo Bonavia, di cui possediamo scarsi dati biografici, riprese la tradizione paesaggistica napoletana, fedele ad una lunga tradizione che risale a Salvator Rosa, interpretandola in maniera originale grazie soprattutto all\’\’influenza del pittore Claude Joseph Vernet, che è documentato a Napoli nel 1737 e nel 1746, con il quale condivide la ricca tavolozza fatta di blu, gialli, verdi e rosa.

Nelle sue opere egli coglie con singolare immediatezza e spontaneità i tipici elementi del paesaggio campano e di alcuni angoli di Roma o della campagna circostante, tanto cari ai viaggiatori stranieri del Gran Tour, di cui i suoi paesaggi idilliaci diventano quasi dei souvenir. Bonavia ebbe un grande successo ed è stato elogiato da Pietro Zani nella sua Enciclopedia Metodica critico Ragionata delle Belle Arte (1794) come pittore di vedute e di storia.

Nei due paesaggi presentati il pittore esprime tutta la sua attività di raffinato illustratore di aspetti vari, tra il fantastico e il reale, e tutta la sua perizia nel rendere al meglio la luce e i bagliori tra le nuvole, il fitto reticolato del fogliame, le sagome in lontananza (vedi il veliero del dipinto 39a).
Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr