Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Gian Battista Bassi

(1784 -  1852 )
BASSI Gian Battista Ritratto Di Nobiluomo

Bloomsbury Roma
23-nov-2010
Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Gian Battista Bassi nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Gian Battista Bassi Segui l'artista con le allerte via mail
Opere in Arcadja
10

Alcune opere di Gian Battista Bassi

Estratte tra le 10 opere nel catalogo di Arcadja
Gian Battista Bassi - Ritratto Di Nobiluomo

Gian Battista Bassi - Ritratto Di Nobiluomo

Originale 1810
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 63
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
63. Giovan Battista Bassi (Massa Lombarda 1784 - Roma1852)

Ritratto di nobiluomo
matita, penna, inchiostro nero, acquerello su carta
mm 435 x 326
firmato e datato: \‘G. B. Bassi/ Roma 1810\’\’ (sulla lettera asinistra)
La formazione artistica di Bassi avvenne presso l\’\’Accademia Clementina di Bologna. Nel 1808 compì un primo viaggio aRoma, dove si stabilì a partire dal 1810. Fu in contatto conTommaso Minardi, Antonio Canova e Pietro Giordani.
Gian Battista Bassi - La Grotta Di Posillipo (dal Trittico La Poesia Del Giorno)

Gian Battista Bassi - La Grotta Di Posillipo (dal Trittico La Poesia Del Giorno)

Originale 1819
Stima:

Prezzo: Non Divulgato
Numero di lotto: 7
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
7.
GIOVAN BATTISTA BASSI
(Somma Lombarda, 1784 – Roma 1852)
La grotta di Posillipo (dal trittico La poesia del giorno), 1819
Olio su tela, cm 98 × 78
Firmato in basso a destra: \\“G.B. Bassi F[ece] 1819\\”

Approfondimento dell\\’\\’opera

Il dipinto in esame, inedito e noto finora solo attraverso una copia di Michelangelo Pacetti conservata presso il Museo Thorvaldsen di Copenaghen (cfr. H.P. Olsen,

Italian Painting and Sculpture in Denmark

, Amsterdam 1961;

Thorvaldsen Museum

, København 1975, p. 191), faceva parte di questa sorta di trittico ideale dedicato alle ore del giorno che, nella poetica di Bassi, equivaleva alla volontà precisa di ritrarre la vita della natura nei suoi cicli quotidiani e diuturni. Per rappresentare il \\“Mezzodì\\” l\\’\\’artista scelse di raffigurare la Grotta di Posillipo a Napoli: luogo tra i più celebrati dal turismo internazionale del tempo e, a più riprese, ritratto da generazioni di artisti stranieri, a cominciare da Gaspar van Wittel. La chiarezza e la precisione tipica dell\\’\\’artista si riflettono in questa veduta cristallina, dal taglio già \\“fotografico\\”, restituendo l\\’\\’immagine più consueta del luogo partenopeo che inquadra l\\’\\’ingresso della grotta e la via d\\’\\’accesso, stretta da due alte pareti di tufo orlate di arbusti e cespugli.

Con l\\’\\’occhio allenato del topografo, Bassi rende la qualità geologica dei blocchi di tufo, ne conta le crepe, i buchi, le irregolarità prodotte dall\\’\\’erosione. L\\’\\’immagine diventa poi racconto grazie all\\’\\’inserimento delle figurine in costume che animano lo spazio antistante la grotta. La vegetazione selvatica impreziosisce la veduta di verdi scuri e caldi, contribuendo ad aggiungere una nota di colore alla base quasi monocroma del dipinto.
Gian Battista Bassi - Auf Dem Waldweg

Gian Battista Bassi - Auf Dem Waldweg

Originale 1818
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 128
Altre OPERE IN ASTA
Gian Battista Bassi - Busto Femminile

Gian Battista Bassi - Busto Femminile

Originale
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 154
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Busto femminile in marmo, firmato Prof. G. Bassi su colonna scanalata, busto cm 45, altezza totale cm 157
Gian Battista Bassi - Romitorio Di Albano

Gian Battista Bassi - Romitorio Di Albano

Originale
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 487
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Gian Battista Bassi (Massa Lombarda, 1784 - Roma, 1852)
Romitorio di Albano.
Matita di grafite su carta. mm 230x310. Titolato in basso al centro, firmato e datato in basso a sinistra.

LA BIOGRAFIA DI Gian Battista Bassi

BASSI Gianbattista Pittore italiano (Massalombarda 1784 - Roma 1852).
La sua formazione artistica avvenne presso l'Accademia Clementina di Bologna, dove fu allievo di V.
Martinelli.
Dopo aver concluso gli studi ricevette la commissione per decorare insieme ai paesaggisti Santuzzi, Savino e Tramboni alcune "stanze a paese" nella casa del Dott.
Conti.
Nel 1808 compì un primo viaggio a Roma, città in cui si trasferì a partire dal 1810 grazie a una borsa di studio vinta con il quadro Il paese.
A Roma strinse amicizia con T.
Minardi, G.
Monti, con il Canova e P.
Giordani, che lo introdusse nell'ambiente artistico della città e gli procurò in questo modo la commissione di due quadri per il re di Napoli.
Predilesse soprattutto il genere del paesaggio, che amava ritrarre dal vero: un esempio sono le tre tavole che rappresentano la Campagna nelle ore del mattino, del mezzodì e della sera.

Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr