Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Francesco I Bassano

(1470 -  1539 )
BASSANO Francesco I Oplakávanie Mŕtveho

Soga
1-dic-2015
Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Francesco I Bassano nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Francesco I Bassano Segui l'artista con le allerte via mail
Opere in Arcadja
73

Alcune opere di Francesco I Bassano

Estratte tra le 73 opere nel catalogo di Arcadja
Francesco I Bassano - L'angelo Appare Ai Pastori

Francesco I Bassano - L'angelo Appare Ai Pastori

Originale -
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Numero di lotto: 143
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
BASSANO FRANCESCO (1549 - 1592) L'angelo appare ai pastori. Olio su tela. Cm 188,00 x 136,00. L'opera è accompagnata da un expertise dI Egidio Martini. Di questa opera esistono più versioni eseguite dai Bassano: una si trova nella Galleria d'Arte Antica di Trieste, una nel castello di Wawel a Cracovia e al Museo Civico di Padova. Riteniamo che la tela in esame appartenga, sia per il suo carattere stilistico, sia per il colore e la modellazione dei soggetti, a Francesco Dal Ponte detto il Bassano, che fu il migliore tra i figli pittori di Jacopo da Bassano. Cornice presente BASSANO FRANCESCO (1549 - 1592) . Oil on canvas. Cm 188,00 x 136,00. Cornice presente
Francesco I Bassano - Oplakávanie Mŕtveho

Francesco I Bassano - Oplakávanie Mŕtveho

Originale
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Numero di lotto: 174
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Literatúra:

L. Alberton Vinco Da Sesso, Jacopo Bassano, I Dal Ponte: una dinastia di pittori, Bassano 1992; R. Pallucchini, La pittura veneziana del Seicento, Milano 1981.
BASSANO FRANCESCO (1549 - 1592 - OKRUH)
Oplakávanie mŕtveho
Okolo 1600
Olej na medenom plechu
Výtvarné umenie
30 x 41,5 cm
Neznačené
Francesco I Bassano - Cristo In Casa Di Marta E Maria

Francesco I Bassano - Cristo In Casa Di Marta E Maria

Originale
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 141
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
LOTTO N. 141

AMBITO DI JACOPO E FRANCESCO BASSANO

Cristo in casa di Marta e Maria,

olio su tela, cm. 32 x 96.

La composizione, che fa riferimento al Vangelo di Giovanni (12,
1-2) – \\“Sei giorni prima di Pasqua, Gesú venne a Betania, dov\\’\\’\\’\\’era
Lazzaro…E quivi gli fecero una cena…\\” - , fu creata da Jacopo
Bassano negli anni 1576-1577, periodo di grande fervore per la
bottega bassanesca, e da lui condotta in collaborazione con il
figlio Francesco nell\\’\\’\\’\\’esemplare firmato da entrambi, oggi alla
Blaffer Foundation di Huston (Alberton Vinco da Sesso, in

Jacopo Bassano
…, catalogo della mostra, Bologna 1992, n.
61). Essa si colloca nell\\’\\’\\’\\’ambito di una serie di opere di medio
formato, destinate al collezionismo, nelle quali il tema biblico
viene elaborato nelle forme di un quadro di genere. I soggetti
preferiti in tal senso sono, come quello in esame, parabole o fatti
della vita di Cristo ambientati in cucine e cortili, descritti con
ricchezza di particolari e arricchiti da vere e proprie nature
morte, dalle stoviglie alle pareti, ai gruppi di cacciagione sparsi
qua e là.

Del
Cristo in casa di Marta e Maria
esistono numerose
repliche ed una traduzione a stampa, in controparte, eseguita da
Jan Sadeler (Bruxelles 1550 – Venezia 1600) nel 1598 (E. Pan,

Jacopo Bassano e l\\’\\’\\’\\’incisione
, catalogo della mostra,
Bassano 1992, n. 5).

Sulla destra, in secondo piano, viene sintetizzato negli
atteggiamenti dei personaggi tutto lo svolgersi dell\\’\\’\\’\\’episodio
evangelico: l\\’\\’\\’\\’accoglienza riverente di Marta, l\\’\\’\\’\\’intenzione della
Maddalena di ungere con l\\’\\’\\’\\’unguento i piedi di Gesù, il commento
maligno di Giuda, appoggiato allo stipite della porta, riguardo
allo spreco del profumo, che si sarebbe potuto invece vendere,
ricavandone trecento denari da distribuire ai poveri e, al
contrario, l\\’\\’\\’\\’approvazione di Cristo: \\“Ella ha serbato questo
profumo per il giorno della mia sepoltura, poiché i poveri li avete
sempre con voi, ma non sempre avrete me.\\” (Gv. 12, 7). L\\’\\’\\’\\’episodio
è ambientato all\\’\\’\\’\\’interno di una tipica cucina veneta, piena di
vita, in cui sulla sinistra la cuoca è affaccendata intorno al
focolare, mentre sul lato opposto un ragazzo ha posato sul
pavimento una cesta di pesci, senza una netta distinzione tra l\\’\\’\\’\\’
interno e l\\’\\’\\’\\’esterno. Rispetto ai suoi modelli, però, la
composizione è stata tagliata nella parte superiore e semplificata
nello sfondo paesistico e in alcuni dettagli.

Considerazioni di ordine stilistico consentono peraltro di
collocare la piccola tela, che qui si presenta, in un momento non
lontano dall\\’\\’\\’\\’esecuzione dei suoi modelli, tra lo scorcio del
Cinquecento e gli inizi del secolo successivo.

Francesco I Bassano - The Supper At Emmaus

Francesco I Bassano - The Supper At Emmaus

Originale
Stima:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 88
Altre OPERE IN ASTA
Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr