Cookies help Arcadja providing its services: browsing the portal you accept their use.
I cookies aiutano Arcadja a fornire i suoi servizi: navigando nel portale ne accettate l'utilizzo.
Cookies disclosure/Informativa cookies

  • Art Auctions, Ventes aux Encheres Art, Kunstauctionen, Subastas Arte, Leilões de Arte, Аукционы искусства, Aste
  • Ricerche
  • Servizi
  • Iscrizione
    • Iscrizione
  • Arcadja
  • Cerca autore
  • Login

Ernst Barlach

Germany (Wedel 1870 -  Rostock 1938 )
BARLACH Ernst Die Raucherin

Wendl
28-feb-2019
Trova opere d’arte, risultati d’asta e prezzi di vendita dell’artista Ernst Barlach nelle aste italiane ed internazionali.
Consulta stime ed aggiudicazioni di Ernst Barlach Segui l'artista con le allerte via mail
Opere in Arcadja
717

Alcune opere di Ernst Barlach

Estratte tra le 717 opere nel catalogo di Arcadja
Ernst Barlach - Tre Donne Che Cantano

Ernst Barlach - Tre Donne Che Cantano

Originale 1911
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 14
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Ernst Barlach

(Wedel/Holstein 1870- Rostock 1938) Tre donne che cantano, 1911, stucco, tinto di marrone chiaro, è una delle tre fusioni di stucco realizzate, altezza cm 44, (PP)

Provenienza: Hermann und Elisabeth Abendroth, Weimar; collezione privata, Germania

Mostra: 1970 Berlino, Deutsche Akademie der Künste zu Berlin (Ost), Ernst Barlach 1870-1970, cat. pagina 26

Bibliografia: catalogo della mostra, Ernst Barlach, Werke und Werkentwürfe aus fünf Jahrzehnten, Berlino, Akademie der Künste und Staatliche Museen zu Berlin, Altes Museum, 1981, vol. I: Plastik 1894-1937, pagina 45, con ill. pagina 46:\” ..., all\’\’\’\’improvviso si destò uno stupore commosso: vedevo che quelle donne realmente cantavano; vedevo che esse stesse sono la gioia del canto; vedevo che nella familiarità con cui appoggiavano l\’\’\’\’una contro l\’\’\’\’altra i corpi dalla membra pesanti abituati al lavoro respirava il ritmo di un canto liberatorio; vedevo che tutt\’\’\’\’e tre non potevano che avere avere il medesimo volto, e che non potevano che essere tre: esse erano il campo coltivato dal quale si leva il ringraziamento, erano la terra pesante e nera dai cui solchi ondulati arati si leva il canto. Legate, oppresse, incatenate, che possono liberarsi ne sarebbero in grado, lo vorrebbero o lo vogliono: così sono tutti i personaggi di Barlach, quelli lavorati con lo scalpello e quelli disegnati\”. Dora Wentscher: Ernst Barlach, Bildhauer und Dichter. In: Die Schaubühne, a cura di Siegfried Jacobsohn, anno XIII (1917), n. 51. pagina 587
Ernst Barlach - “il Meditatore Ii”

Ernst Barlach - “il Meditatore Ii”

Originale 1934
Stima:

Prezzo:

Numero di lotto: 1
Altre OPERE IN ASTA
Descrizione:
Ernst Barlach
(Wedel/Holstein 1870-1938 Rostock) \“Il meditatore II\”,1934, bronzo, con patina bruna, firmato E. Barlach, un esemplare di 20 fusioni non numerate, timbro del fonditore H. Noack, Berlino, 68,5 cm, (PS)

Provenienza: collezione privata, New York
Bibliografia: Volker Probst (curatore) - Ernst Barlach, Das Plastische Werk, bearbeitet von Elisabeth Laur, Ernst Barlach-Stiftung, Güstrow, pagina 252, n. 559
La scultura di Ernst Barlach \“Il meditatore II\” si mette in diretta relazione come quasi nessun\’\’\’\’ altra opera d\’\’\’\’arte del XX secolo con l\’\’\’\’arte del medioevo. Religiosità, malinconia, e silenzio si sono fuse in questa figura in un insieme fortemente simbolico.
Ernst Barlach - Die Raucherin

Ernst Barlach - Die Raucherin

Originale 1919
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 484
Altre OPERE IN ASTA
Ernst Barlach - Sitzendes Weib

Ernst Barlach - Sitzendes Weib

Originale 1947
Stima:

Prezzo:

Prezzo Lordo
Numero di lotto: 207
Altre OPERE IN ASTA
Ernst Barlach - Lesender Klosterschüler

Ernst Barlach - Lesender Klosterschüler

Originale
Stima:
Base d'asta:

Prezzo:

Prezzo Netto
Numero di lotto: 1551
Altre OPERE IN ASTA

LA BIOGRAFIA DI Ernst Barlach

BARLACH Ernst nato a Wedel (Holstein) nel 1870 e morto a Rostock nel 1938.
Scultore, incisore e drammaturgo tedesco, si formò all'Accademia di Dresda e compì un viaggio a Parigi e in Russia, dopodiche nel 1910 si stabilì a Gustrow, dove maturò il suo linguaggio espressionista sullo studio del gotico rustico delle sculture mecklemburghesi del XV secolo, che lo portò a praticare la diretta lavorazione del legno.
Predilisse legno e bronzo, ed eseguì ogni sua opera in tre fasi distinte: prima lo schizzo a matita, poi il modello in stucco ed infine le versioni definitive, riuscì a mostrare la sua straordinaria abilità nel costruire l'immagine con nette linee di contorno.
Tra le sue opere: "Uomo in catene", "L'angelo fluttuante", "Il vendicatore" e nove xilografie per "L'inno alla gioia".

Arcadja LogoServizi
Abbonamento
Pubblicità
Aste Sponsorizzate
Abbonamento

Arcadja
Il prodotto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr