Carl Spitzweg

(18081885 ) - Œuvres Wikipedia® - Carl Spitzweg
SPITZWEG Carl Stürmische Umarmung

Ketterer /24 mai 2014
800,00
1 375,00

Trouvez oeuvres d’art, rèsultats des ventes, prix des ventes et images de l’artiste Carl Spitzweg dans les ventes aux enchères françaises et internationelles
Aller à la liste complète des prix des œuvres Alerte email
Dans le catalogue
349

Quelques Oeuvres de Carl Spitzweg

Extrait entre 349 œuvres dans le catalogue de Arcadja
Carl Spitzweg - Study After A Pine Tree

Carl Spitzweg - Study After A Pine Tree

Original 1834
Estimation:
Prix de départ:

Prix :

Numéro de lot: 51
D'autres OEUVRES aux enchères
Carl Spitzweg - Der Bettelmusikant Und Opernsänger

Carl Spitzweg - Der Bettelmusikant Und Opernsänger

Original
Estimation:
Prix de départ:

Prix :

Numéro de lot: 6747
D'autres OEUVRES aux enchères
Carl Spitzweg - „auf Dem Pirschgang“

Carl Spitzweg - „auf Dem Pirschgang“

Original 1875
Estimation:

Prix :

Prix Brut
Numéro de lot: 170
D'autres OEUVRES aux enchères
Carl Spitzweg - Stürmische Umarmung

Carl Spitzweg - Stürmische Umarmung

Original -
Estimation:

Prix :

Prix Net
Numéro de lot: 130
D'autres OEUVRES aux enchères
Carl Spitzweg - Der Platzkommandant

Carl Spitzweg - Der Platzkommandant

Original 1850
Estimation:

Prix :

Prix Brut
Numéro de lot: 27
D'autres OEUVRES aux enchères

LA BIOGRAFIA DI Carl Spitzweg

Carl SPITZWEG , pittore tedesco, nasce a Unterpfaffenhofen il 5 febbraio 1808.
La madre, Franziska Schmutzer, era la figlia di un ricco esponente dell'alta borghesia del commercio di Monaco, il padre, Simon Spitzweg, proveniva dal villaggio di Unterpfaffenhofen, presso Fürstenfeldbruck (nell'Alta Baviera), dove la sua famiglia aveva raggiunto il benessere economico: era anch'egli un commerciante, di buona cultura, che a Monaco, anche grazie alla sua attività politica, godeva di stima e reputazione.
Carl Spitzweg aveva due fratelli; per i tre figli il padre aveva già programmato la carriera: il maggiore avrebbe dovuto rilevare il negozio, Carl sarebbe divenuto farmacista e il minore medico.
A Monaco Carl passò una giovinezza tranquilla e serena, anche se perse la madre nel 1819, quando aveva undici anni.
Frequentò il Wilhelmsgymnasium brillantemente e si diplomò nel 1825.
Sebbene avesse ben presto già mostrato il proprio talento artistico (il primo disegno risale al 1823), obbedì alla volontà paterna e iniziò quello stesso anno il suo periodo di apprendistato presso la Königlich-Bayrische Hofapotheke (farmacia) di Monaco.
Nel 1828 il padre morì; l'anno seguente Carl lavorava nella Löwenapotheke nella città di Straubing, dove visse accanto a persone del teatro e artisti.
Spitzweg iniziò il suo corso di studi presso l'Università di Monaco, concluso brillantemente nel 1832: venne quindi abilitato alla professione di farmacista, ma già nel 1833 decise di abbandonarla, avendo riconosciuto che la sua autentica strada era la pittura.
Prese questa decisione durante un soggiorno di cura a Bad Sulz, presso Peißenberg, dopo una malattia.
Soggiornò in Italia nel 1832 e nel 1836 cominciò a esporre i suoi dipinti.
I viaggi in Inghilterra e in Francia gli permisero di conoscere direttamente la pittura satirica dei due paesi e il romanticismo francese.
Si specializzò in soggetti di genere, ricchi di notazione realistiche e sarcastiche.
Il catalogo di Carl Spitzweg conta oltre 1.
500 quadri e disegni.
Già nel 1824 aveva iniziato a dipingere a olio.
Durante la sua vita Spitzweg vendette circa 400 dipinti: trovava ammiratori e compratori soprattutto in quella borghesia da poco arricchitasi e dotata di potere d'acquisto, sebbene la grande popolarità che conosce oggi la sua pittura risalga in effetti a dopo la seconda guerra mondiale.
Il suo stile appartiene al tardo romanticismo.
Agli inizi Spitzweg appare ancora molto legato alla maniera Biedermeier, in seguito riuscì a elaborare un proprio stile personale, molto vicino all'impressionismo francese di quegli anni.
Già nella sua giovinezza Spitzweg disegnava molto, e anche mentre ancora esercitava il mestiere di farmacista si dilettava a disegnare teste di malati reali o immaginari, giovani e vecchi, nonché vedute della piccola città di Straubing: di questa idilliaca cittadina Spitzweg amava particolarmente l'immagine pittoresca con gli scorci con le viuzze strette, i graziosi bovindi, le piccoli torri, le fontane e le figure in pietra, motivi che si ritrovano continuamente nelle sue opere.
Spitzweg rappresentava le persone nel loro caratteristico ambiente borghese: nei suoi quadri di piccolo formato descrisse con umorismo e finezza la piccola borghesia dell'epoca Biedermeier, tipi bizzarri e scenette romantiche.
Rappresentò le piccole debolezze umane, ma mai la bassezza o la volgarità, che erano a lui estranee.
Der arme Poet ("Il povero poeta") – il suo quadro più famoso e più amato – risale al 1839.
Molto noti sono anche i suoi Der Kaktusliebhaber ("L'amante dei cactus") o Der Bücherwurm ("Il topo da biblioteca").
Carl Spitzweg morì nel 1885 all'età di 77 anni per un colpo apoplettico, non molto tempo dopo la morte del fratello minore, nel suo appartamento di Monaco.
E' sepolto nell'Alter Südfriedhof, nel quartiere di Glockenbach.

Arcadja Logo
Ventes aux enchères
Artistes
Maisons de Ventes
Calendrier
Produits
Abonnements
Publicité
Sponsored Auctions
Abonnements

Qui sommes-nous
Notre Produit
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr