Marc Chagall

Russian Federation (Vitebsk 1887Saint Paul De Vence 1985 ) - Artista Wikipedia® - Marc Chagall
CHAGALL Marc Le Coq Rouge

Galerias Louis C. Morton /11-oct-2012
1.506,42 - 2.108,99
1.916,80

Encuentre obras de arte, resultados de subastas, precios de venta y fotos del artista Marc Chagall en subastas internacionales.
Ir a la lista completa de los precios de las obras Alerta por correo electrónico

 

Variantes del nombre del artista :

Chagall

 

En el catálogo
11843

ALGUNAS OBRAS DE Marc Chagall

Extraídas de las 11,843 obras del catálogo de Arcadja.
Marc Chagall - Naturaleza Muerta

Marc Chagall - Naturaleza Muerta

Original 1957
Estimado:

Precio:

Número de lote: 173
Otras OBRAS en las subastas
Descripción:
MARC CHAGALL a) Naturaleza muerta, 1957 b) Mi pueblo, 1957 Sin firma Litografías sin número de tiraje. 23 x 20 cm cada una, enmarcadas juntas. Publicadas en el Cátalogo Razonado Mourlot con los números 199 y 205. Piezas:2. (N. Vitebsk, Bielorrusia, 1887 - Saint-Paul de Vence, Francia, 1985) Estimado $7,000-10,000
Marc Chagall - Le Bouquet Á La Main

Marc Chagall - Le Bouquet Á La Main

Original 1957
Estimado:

Precio:

Precio Neto
Número de lote: 165
Otras OBRAS en las subastas
Descripción:
MARC CHAGALL Le bouquet á la main, 1957 Sin firma. Litografía sin número de tiraje. Piblicada en el Catálogo Razonado de Mourlot con número de catalogación 207. (N. Vitebsk, Bielorrusia, 1887 - Saint-Paul de Vence, Francia, 1985) "La dignidad del artista está en mantener despierto el sentido de la maravilla del mundo. En esta larga vigilia a menudo tiene que variar sus métodos de estimulación, al tiempo que hace el mismo esfuerzo en contra de una tendencia constante a dormir". Marc Chagall. 23 x 20 cm Estimado $5,000-8,000
Marc Chagall - La Chevre Et L”enfant

Marc Chagall - La Chevre Et L”enfant

Original 1940
Estimado:
Precio de salida:

Precio: no-divulgación
Número de lote: 926
Otras OBRAS en las subastas
Descripción:
MARC CHAGALL (Vitebsk, 1887 - Saint-Paul de Vence, Francia, 1985) “La Chevre et L”Enfant”, c.1940 -1950. Aguada, tinta china y pastel sobre papel. 27 x 30,7 cms. Firmado áng.inf.izq. Esta obra se acompaña de un certificado de autenticidad emitido por David Mac Neil de la Succession Marc Chagall en el año 1987. La obra está registrada en los archivos de la Succession Marc Chagall... More
Marc Chagall - Le Coq Rouge

Marc Chagall - Le Coq Rouge

Original 1952
Estimado:

Precio:

Precio Neto
Número de lote: 203
Otras OBRAS en las subastas
Descripción:
Subastas 647 Lote 203 MARC CHAGALL Le Coq Rouge, 1952 Firmada a lápiz. Litografía c a. Con etiqueta de Galería López Quiroga. (N. Vitebsk, Bielorrusia, 1887 - Saint-Paul de Vence, Francia, 1985) "La dignidad del artista está en mantener despierto el sentido de la maravilla del mundo. En esta larga vigilia a menudo tiene que variar sus métodos de estimulación, al tiempo que hace el mismo esfuerzo en contra de una tendencia constante a dormir". Marc Chagall. 37 x 42 cm Estimado $25,000-35,000
Marc Chagall - Noches Árabes

Marc Chagall - Noches Árabes

Original
Estimado:

Precio: no-divulgación
Número de lote: 4
Otras OBRAS en las subastas
Descripción:
MARC CHAGALL (Rusia, 1887 - Francia,1985) "Noches árabes" Firmado. M. Chagall (sello en seco) Litografía 115 / 333 Medidas: 38 x 28 cms (sin enmarcar) Formado en Rusia y París, participó activamente en la RevoluciónBolchevique aunque luego se asentó en París. Su obra se inscribedentro del Surrealismo y como todos los grandes artistas, logró unestilo propio sugerente, emotivo y poético.

LA BIOGRAFIA DI Marc Chagall

CHAGALL Marc Nacque nell'antica città di Vitebsk, un capoluogo della scomparsa Unione Sovietica (oggi fa parte della Bielorussia).
Chagall apparteneva ad una famiglia ebrea molto unita e molto numerosa.
Suo padre era un mercante di aringhe.
La sua arte fu influenzata dal periodo felice (anche se povero) dell'infanzia vissuta in Russia.
Nel 1906 incominciò a studiare pittura da Jehuda Pen un pittore locale allora famoso.
Pochi mesi dopo si trasferisce a San Pietroburgo e fece pratica al fianco di numerosi pittori mantenendosi con lavori di ogni genere.
Per Marc era ancora più difficile essendo ebreo in quanto in quel periodo, gli ebrei, non potevano vivere a S.
Pietroburgo senza il permesso di soggiorno, infatti per un breve periodo fu incarcerato.
Visse in questa città fino al 1910 anche se molte volte tornò al suo paese natale e proprio in queste occasioni conobbe la sua futura moglie Bella Rosenfeld.
Nel 1910 fece un viaggio a Parigi grazie ad un ricco editore che comprò alcune sue opere, qui incontrò molti artisti che influenzarono il suo stile.
Nel 1912 entrò a far parte di un circolo culturale "La Ruche" (L'Alveare) ed incominciò ad esporre le prime opere tanto che nel 1914 gli venne dedicata la prima personale a Berlino.
Sempre in quell'anno tornò in Russia ma venne arruolato per lo scoppio della prima guerra mondiale.
Un anno dopo si sposò con Bella nonostante l'opposizione della famiglia di lei appartenente ad un ceto sociale superiore, e l'anno dopo ebbero una figlia Ida.
Nel 1917 istituì un accademia e diresse un museo nella sua città.
Nel 1920 si trasferisce a Mosca dove lavora per il Teatro Ebraico di Stato.
Due anni dopo lascia la Russia per trasferirsi a Berlino, ma dopo un anno torna a Parigi su invito del mercante d'arte Ambrosie Vollard.
Durante un viaggio a Vilnius (oggi capitale della Lituania, allora era annessa alla Polonia) per visitare un Istituto Yiddish si rende conto del crescente antisemitismo in Polonia.
Nel 1937 ottenne la cittadinanza francese, che gli fu tolta dalle leggi antisemite approvate in Francia dopo l'invasione tedesca del 1940 e l'anno dopo fu costretto a scappare prima in Spagna e poi negli Stati Uniti dove sbarcò a New York il 23 giugno.
Era ormai un artista affermato tanto che furono allestiste due mostre con le sue opere a cura di Pierre Matisse (figlio di Henri).
Nel 1944 morì la moglie per un incurabile infezione virale.
Distrutto dal dolore, smise di lavorare per qualche tempo, fino all'incontro con Virginia Haggard, una giovane inglese che gli faceva da interprete con la quale allacciò una relazione culminata con la nascita di un figlio nel 1946.
In quello stesso anno furono allestite alcune mostre con i suoi quadri al Museum of Modern Art di New York ed all'Art Institute di Chicago.
Comunque Chagall non si sentì mai a suo agio negli Stati Uniti ed infatti nel 48 tornò in Francia.
Nel 1952 Virginia lo lasciò ma nello stesso anno si sposò con un'amica della figlia Valentina Brodskij ("Vava").
Il secondo matrimonio fu felice come il primo e visse una serena vecchiaia, lavorando per trent'anni dedicandosi alla decorazione dei vetri e delle ceramiche.
Morì il 28 marzo 1985 a Saint-Paul de Vence (vicino Nizza), a 97 anni.
Attività artistica Le opere di Marc Chagall sono un po' difficili da inquadrare nella storia dell'arte moderna.
Partecipa al movimento artistico parigino che precede la prima guerra mondiale e per questo fa parte dell'ambiente artistico d'avanguardia.
Però si tiene sempre ai margini di tutti i movimenti e le tendenze emergenti come il Cubismo e il Fauvismo.
Infatti molte volte viene associato agli esponenti della cosiddetta "ècole de Paris", tra questi vi è anche Amedeo Modigliani.
Chagall con la sua pittura rappresenta un mondo magico ispirato dalla cultura popolare russa e dalla religione ebraica.
Tra i soggetti più ricorrenti figurano il mistero della nascita, le nozze nel villaggio, la vita dei contadini, i rabbini e le feste ebraiche.
Le sue prime opere sono dedicate alla sua città natale; usa dei colori intensi e cupi da creare delle atmosfere inquietanti.
Quando Chagall si trasferisce a Parigi nel 1910 in quel momento la corrente pittorica era il Cubismo di Pablo Picasso e Georges Braque, incomincia a frequentare questo ambiente ma ne resta sostanzialmente estraneo in quanto la sua concezione dell'arte è troppo lontana dal rigore compositivo e dalla stilizzazione cubista.
Le opere realizzate nel primo soggiorno parigino non si distaccano sensibilmente dalle precedenti.
Restano legate a un mondo fantastico, dove vige la logica delle favole.
Cambia solo il modo di utilizzare il colore, decisamente influenzato dal Fauvisme.
Le tinte sono più vivaci e contrastanti, anche se trattate con una certa morbidezza.
L'ascesa del nazismo e le persecuzioni ebraiche gli danno la forza per realizzare quadri di grandi dimensioni dedicate al terrore ed al martirio e con queste opere si pone esplicitamente dalla parte dei connazionali ebrei perseguitati.
Nel 1940, sconvolto dalle notizie della guerra, abbandona Parigi e si trasferisce negli Stati Uniti, qui realizza anche scenografie per il Ballet Theatre di New York e quadri dedicati alle nozze ebraiche.
Nel 1947 Chagall torna in Europa e nel 1949 si stabilisce in Provenza.
Sono anni molto intensi in cui riscopre l'energia vitale del colore, libero e vibrante.
I quadri raffigurano temi ispirati all'amore e alla gioia della vita, in cui le figure sono disegnate da linee curve e sinuose.
Sempre in quegli anni si dedica alla scultura, alla ceramica ed alle vetrate.
Gli anni '60 e '70 vedono Chagall famoso e in gran parte impegnato nella realizzazione di grandi opere destinate a spazi pubblici.
Opere * Le nozze (1910) * La modella (1910) * La nascita (1911) * Natura morta (1911) * Il violinista (1911) * Il villaggio russo dalla luna (1911) * Io e il mio paese (1911) * Cucchiaiata di latte (1912) * Il violinista (1912-1913) * La donna incinta (1913) * L'acrobata (1914) * Farmacia a Vitebsk (1914) * David di profilo (1914) * Sopra Vitebsk (1914) * Gli innamorati in verde (1914-1915) * L'Ebreo in rosa (1915) * Il poeta sdraiato (1915) * Lo specchio (1915) * Compleanno (1915) * Bella e Ida alla finestra (1916) * Bella con il colletto bianco (1917) * Dietro la casa (1917) * Le porte del cimitero (1917) * La passeggiata (1917-1918) * La casa blu (1917-1920) * Il mercante di bestiame (1922-1923) * Il violinista verde (1923) * Il guanto nero (1923-1948) * L'occhio verde (1926-1944) * La sposa dai due volti (1927) * Nudo sotto il tavolo (1928) * Natura morta alla finestra (1929) * Dieu crèe l'homme (1930) * Gerusalemme (1931) * La fidanzata dal volto blu (1932-1960) * Nudo sopra Vitebsk (1933) * Solitudine (1933) * La sinagoga di Vilna (1935) * Resistenza (1937-1948) * Resurrezione (1937-1948) * Liberazione (1937-1952) * Crocefissione bianca (1938) * Al crepuscolo (1938-1943) * Sogno di una notte d'estate (1939) * La guerra (1943) * Il giocoliere (1943) * Crocifissione in giallo (1943) * Il matrimonio (1944) * Le luci del matrimonio (1945) * Notturno (1947) * Mosè riceve le Tavole della Legge (1950-1952) * Re Davide (1951) * La notte verde (1952) * Esodo (1952-1966) * La Bastiglia (1953) * Parigi tra le due rive (1953-1956) * Il passaggio del Mar Rosso (1955) * Autoritratto (1959-1960) * Il profeta Geremia (1968) * Les paques (1968) * Giobbe (1975) * La famiglia (1975-1976) * Il pittore e la sua fidanzata (1980)

Arcadja LogoProductos
Subscríbete
Publicidad
Sponsored Auctions
Subscríbete

Sobre nosotros
Nuestro Producto
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr