Vincenzo Cabianca

Italy (Verona 1827Roma 1902 ) - Werke
CABIANCA Vincenzo Scogli A Castiglioncello

Galleria Pananti Casa d'Aste /02.11.2013
5.000,00 - 7.000,00
4.400,00

Kunstwerk finden, Versteigerungsergebnisse und Verkaufspreise des Künstlers Vincenzo Cabianca auf italienischen und internationalen Auktionen
Zu den Schätzungen und Zuschlägen von Vincenzo Cabianca Beobachten Sie den Künstler anhand der Aufgepasst!-E-Mails
Kunstwerke bei Arcadja
102

Einige Werke von Vincenzo Cabianca

Herausgesucht aus 102 Werken im Arcadja-Katalog
Vincenzo Cabianca - Monachine Sugli Scogli A Castiglioncello

Vincenzo Cabianca - Monachine Sugli Scogli A Castiglioncello

Original
Schätzung:

Preis:

Nettopreis
Postennummer: 305
Weitere zur VERSTEIGERUNG STEHENDE WERKE
Vincenzo Cabianca - Monachine In Gondola Nella Laguna Di Venezia

Vincenzo Cabianca - Monachine In Gondola Nella Laguna Di Venezia

Original
Schätzung:

Preis:

Bruttopreis
Postennummer: 324
Weitere zur VERSTEIGERUNG STEHENDE WERKE
Vincenzo Cabianca - Scogli A Castiglioncello

Vincenzo Cabianca - Scogli A Castiglioncello

Original 1876
Schätzung:

Preis:

Nettopreis
Postennummer: 471
Weitere zur VERSTEIGERUNG STEHENDE WERKE
Vincenzo Cabianca - Signora Con Ombrellino

Vincenzo Cabianca - Signora Con Ombrellino

Original 1867
Schätzung:

Preis:

Nettopreis
Postennummer: 12
Weitere zur VERSTEIGERUNG STEHENDE WERKE

LA BIOGRAFIA DI Vincenzo Cabianca

Pittore italiano (Verona 1827 - Roma 1902).
Frequentò l'Accademia Cignaroli di Verona e l'Accademia di Venezia.
Già nei suoi primi dipinti è possibile intravedere un acceso interesse per la ricerca di effetti luministici.
Nel 1853 si trasferì a Firenze dove, entrato in contatto con T.
Signorini e O.
Borrani, fece parte del gruppo dei macchiaioli.
Del 1858 è Donna con un porco contro il sole, uno studio sulla luce che, esposto alcuni anni dopo a Parigi, portò ad alta considerazione il movimento toscano.
Sono di questi anni pitture vive e luminose, in cui i rapporti tonali risultano magistralmente dosati, come in Case a Lerici (1858, Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna).
Dopo aver soggiornato per un breve periodo a Parma, nel 1870 si stabilì a Roma, pur mantenendo i contatti con i macchiaioli toscani.
Nella capitale iniziò a dipingere ad acquerello, tecnica che gli permetteva attraverso continue lavature della carta di ottenere interessanti effetti di colore, e i suoi acquerelli parteciparono a numerose esposizioni internazionali.
Prese parte insieme con N.
Costa e G.
A.
Sartorio alla società d'artisti secessionisti In arte libertas e all'esposizione da questa organizzata nel 1886, con dipinti pervasi da un alone fantastico e malinconico.
Lo stesso anno fornì tre tavole per l'edizione di Isaotta Guttadauro di G.
D'Annunzio.
Negli ultimi anni la sua arte si andò velando di dolce malinconia.
Tra le sue opere migliori Il bagno fra gli scogli (1864, Firenze, Galleria d'Arte Moderna), Spiaggia a Viareggio (1865, Genova, Galleria d'Arte Moderna) e Palestrina, l'effetto di sole a Foro d'Ischia (1878, Roma, Galleria d'Arte Moderna).

Arcadja LogoProdukte
Abos
Werbung
Sponsored Auctions
Abos

Über uns
Unser Produkt
Follow Arcadja on Facebook
Follow Arcadja on Twitter
Follow Arcadja on Google+
Follow Arcadja on Pinterest
Follow Arcadja on Tumblr